Pistorius: chi era Reeva Steenkamp

La modella sudafricana Reeva Steenkamp è stata uccisa il 14 febbraio per mano del suo fidanzato Oscar Pistorius, il primo atleta campione alla Parolimpiadi ad aver partecipato alle Olimpiadi con gli atleti normodotati. Aveva solo 29 anni.

Si definiva come una donna dalle tre B: brainy, blond, bomb, ovvero intelligente, bionda e bomba sexy. La famiglia e gli amici la ricordano come un "angelo assoluto sulla Terra."
I due erano insieme da pochi mesi e avevano un "rapporto sano e favoloso"…

Reeva si era laureata in legge presso la Nelson Mandela Metropolitan University nella sua città di Port Elizabeth, secondo la BBC.
Si trasferì a Johannesburg sei anni fa, quando fu scelta come volto di una nota marca di make-up. Spesso faceva la spola tra Johannesburg e Città del Capo per lavoro, ed è apparsa in numerose campagne locali.

La Steenkamp usava Twitter per rimanere in contatto con i suoi fan e postava più volte al giorno.
In molti dei suoi tweet si percepiva il gusto per la vita e di come le piaceva passare del tempo con Pistorius, che lei chiamava affettuosamente boo:

"E’ una bella giornata! Tutto può accadere. Inizio il mio giorno di riposo con una sana scossa dal mio boo :) # healthyliving ".

R.I.P.
 

 

Pistorius: chi era Reeva Steenkamp