Irriverente e autoironica: Ornella Vanoni si racconta a “Verissimo”

A 83 anni la grande Ornella Vanoni si racconta nello studio di Verissimo, ripercorrendo la sua carriera e gli amori

A 83 anni Ornella Vanoni si racconta in un’intervista a Verissimo. Classe 1934, una vita vissuta con passione, al di fuori dagli schemi, ricca di successi e di amori, oggi è una delle cantanti più famose e amate della musica italiana.

La Vanoni debutta nel 1957 grazie a Giorgio Strehler, suo maestro e compagno. Per lei lui inventa un genere nuovo, le canzoni della malavita e la Vanoni diventa la “Signora della mala”.

Nel 1960 incontra il suo grande amore Gino Paoli, curiosamente nato il 23 settembre 1934, che le dedicherà veri capolavori come “Senza fine”. La Vanoni però lo molla e si sposa improvvisamente con Lucio Ardenzi. Un matrimonio fallimentare dal quale però nasce nel 1962 Cristiano.

Gli amori della Vanoni sono tanti, da Hugo Pratt a Sergio Bardotti, così come i successi. Ornella passa con disinvoltura dalla musica brasiliana al jazz, dalla canzone impegnata a quella più popolare. Vince il Festival di Napoli in coppia con Modugno, è l’unica cantante italiana a ottenere il premio Tenco. E poi c’è il teatro e le presenze in televisione.

A 83 anni la regina della musica italiana si racconta in un’intervista a Verissimo, svelando i suoi amori, gli episodi del passato, le grandi canzoni e i momenti che hanno segnato la sua carriera. Il 3 marzo 2018 Ornella Vanoni si lascerà intervistare da Silvia Toffanin. Fra gli altri ospiti del programma ci saranno Raoul Bova e Silvia Provvedi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Irriverente e autoironica: Ornella Vanoni si racconta a “Verissi...