Il coraggio di nonna Giulia che mantiene figlia e nipotine

La signora Giulia è stata costretta a fronteggiare una crisi familiare complessa, difficilissima. Una vicenda umana, raccontata da Mattino Cinque, che ci ripropone come il sostegno economico dei genitori, dei nonni, sia indispensabile per le famiglie in difficoltà. Un numero sempre più elevato, stando alle recenti ricerche in materia.

Il sostegno dei nonni al welfare familiare è noto e finalmente risulta anche sul fronte del rilievo statistico in tutta la sua centralità: l’Istat parla di anziani italiani che contribuiscono ogni anno con circa 4 miliardi di euro dalle loro pensioni per sostenere figli e nipoti. Pensiamo poi a spesa, tate, bollette e affitto. Inoltre secondo Istat e Cnr il 55% delle donne che lavorano affidano i figli ai propri genitori o ai suoceri.

I nonni, uscendo dallo stretto contesto economico, curano come prima agenzia di socializzazione il rapporto e i legami dei piccoli e nella prima infanzia suppliscono ad asili, baby sitter e altre strutture. E non si tratta solo di comodità o fiducia, ma di necessità.

Proprio come nella storia della signora Giulia.

Il coraggio di nonna Giulia che mantiene figlia e nipotine