Addio allo stilista Oscar de la Renta: fotostoria di tutte le sue icone

I colori della sua splendida isola, la Repubblica Dominicana, hanno influenzato tutte le sue creazioni. E’ stato lo stilista di molte dive e first lady, Balenciaga e Lanvin i suoi maestri. Oscar de la Renta, classe 1932, è scomparso all’età di 82 anni per un tumore che gli era stato diagnosticato nel 2006.

E proprio per aver vestito una first lady, niente meno che Jackie Kennedy, è diventato famoso agli inizi degli anni ’60. Negli anni ’80 è stato il turno di Nancy Reagan e e successivamente ha disegnato gli abiti di Hillary Clinton e Laura Bush per il giorno dell’inaugurazione delle presidenze di Bill Clinton e George W. Bush. Solo un mese fa anche Amal Alamuddin ha scelto un de la Renta per il suo abito da sposa per diventare la moglie di George Clooney. Sui red carpet hanno sfilato con i suoi abiti Cameron Diaz, Nicole Kidman, Penelope Cruz e Sarah Jessica Parker che lo cita in Sex & the City come esempio di stile.

Essere diventato l’idolo delle icone di stile è un risultato che si è guadagnato con tanto lavoro e una carriera che parte "dal basso". Nato nella Repubblica Dominicana da madre dominicana e padre portoricano, a 18 anni si trasferisce in Spagna per studiare all’Accademia di San Fernando di Madrid, dove consegue il diploma in pittura. Apprende e divora tutto quello che appartiene a questa terra latina: la sua cultura, la sua arte, la sua musica, dalla corrida al flamenco. Ben presto comincia a interessarsi al mondo della moda e a lavorare presso case di moda spagnole. È l’incontro con Cristóbal Balenciaga che gli permette di studiare da vicino la moda apprendendo le tecniche, imparando a conoscere i tessuti, toccando vestiti. Poi un altro cambiamento: decide di trasferirsi a Parigi e diventa assistente di Antonio Castillo presso Lanvin.

La prima collezione con il suo nome è della metà degli Anni ’60. De La Renta si è sposato due volte: la prima moglie, Francois de Langlade, direttore di Vogue Francia, è morta nel 1983. Si è risposato con Annette Reed e ha sempre vissuto con lei e con i loro otto cani salvati dal canile in una grande tenuta in Connecticut. De la Renta ha anche un figlio adottivo, Moses, che ha seguito le orme del padre e lavora come stilista nella sua azienda.

Lo stilista si è spento circondato dai suoi cari nella sua casa, in Connecticut. Lo ha reso noto Eliza Reed Bolen, executive della casa di moda da lui fondata e figlia della sua seconda moglie: "I nostri cuori si spezzano al pensiero di vivere senza Oscar, lui è ancora qui con noi. Il suo lavoro duro, la sua intelligenza e il suo amore per la vita sono il cuore della nostra azienda" recita la nota "Tutto quello che abbiamo realizzato e tutto quello che ancora faremo sono basati sui suoi valori e sulla sua ispirazione. Noi andremo avanti seguendo l’esempio di Oscar. Lo renderemo molto orgoglioso di noi continuando il lavoro che lui amava così tanto".

 

Addio allo stilista Oscar de la Renta: fotostoria di tutte le sue&nbsp...