Miss Italia vuole lavorare per Tornatore e Moccia, non esattamente registi dello stesso genere

Forse ha le idee un po’ confuse la nuova Miss Italia Giusy Buscemi, che prima credeva di voler fare il medico, salvo essersi dimenticata di iscriversi ai test di ammissione di Medicina, subito dopo l’attrice. E anche in quest’ultimo ambito, che dichiara essere il sogno della sua vita, non sembra avere le idee chiare, visto che ha dichiarato di voler lavorare per Moccia o Tornatore. Due registi che non appartengono esasttamente allo stesso genere!

L’ha dichiarato sulla rivista Visto: alla domanda "E nei tuoi sogni di attrice, c’è un regista da sogno?" ha risposto senza esitare "Giuseppe Tornatore. Però mi piacciono anche i film di Federico Moccia". Anche il giornalista si chiede se forse è stato lo setsso Moccia, che era nella giuria, a suggerirle di indicare il suo nome… 

"In realtà no" risponde lei candidamente "Perché non ho avuto occasione di parlare con lui. Più di tutto però mi sarebbe piaciuto parlare con Beppe Fiorello che mi ha incoronata, perché è un attore che stimo tantissimo. Purtroppo però non c’è stato modo".  Insomma, un pout pourri di nomi di artisti presenti, guarda caso, nella giuria, eccetto Tornatore che, però, è il regista considerato "impegnato" dal popolo italiano e rappresenta quindi una sorta di stereotipo nazional-poplare.

D’altronde, non sarebbe la prima Miss a rispondere per luoghi comuni alle domande postele durante il concorso. Qualche anno fa, per esempio, alla domanda "Qual è il tuo film preferito?" una Miss rispose sicura e decisa: "Kill Bill" e quando l’allora conduttore Carlo Conti le chiese di raccontarne la trama, l’anonima Miss, in evidente difficoltà, dopo una risatina isterica, confessò di non aver mai visto il film, ma che, testuali parole: "mi piace il titolo, mi sarebbe sempre piaciuto vederlo ma non l’ho mai visto".

In un’altra occasione, un’altra Miss dichiarò, interrogata sul tema, che la sua canzone preferita era We are the champions e quando le venne chiesto di cantarla, intonò le prime strofe di We are the World… Insomma, ci si chiede perché tentare, in un concorso di bellezza, di dimostrare a tutti i costi che le ragazze hanno un cervello, con risultati ancor più disastrosi!

Miss Italia vuole lavorare per Tornatore e Moccia, non esattamente registi dello stesso genere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Miss Italia vuole lavorare per Tornatore e Moccia, non esattamente reg...