Il ministro Maria Elena Boschi si mangia le unghie in Aula

Il Parlamento italiano ha bocciato le quote rosa. Maria Elena Boschi, in Aula, si mangia le unghie. Camicetta azzurra, iPhone con la cover confetto, orecchini a forma di stella e orologio Casio vintage (che fa tanto hypster), la ministra è evidentemente nervosa. E non ha tutti i torti di esserlo: da quando è diventata ministra è perennemente nell’occhio del ciclone.

La storia dei pizzini (poi smentita), per dirne una. E poi l’imitazione (divertente) di Virginia Raffaele. Lei non ha commentato, ma lo ha fatto la Boldrini al posto suo, definendola una "satira sessista". Un commento che ha fatto infuriare Fiorella Mannoia, che ha scritto su Facebook: «Personalmente sono altre le cose che mi offendono. Mi offende che la stessa persona che dice queste cose non abbia detto una parola quando una donna veniva schiaffeggiata davanti ai suoi occhi. Mi offende l’ipocrisia e a volte quella di sinistra sa proprio di muffa». La donna schiafeggiata è la deputata M5S Loredana Lupo, presa a ceffoni dal questore Stefano Dambuoso.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il ministro Maria Elena Boschi si mangia le unghie in Aula