Letizia e Carlà, bellezze a confronto

Tre cambi d’abito in dodici ore: così inizia la visita di Carla Bruni in Sarkozy in Spagna, al cospetto della Familia Real schierata in grande spolvero.

Il confronto con la bella principessa delle Asturie, Letizia Ortiz, è inevitabile, anche perché ampiamente annunciato e atteso dalla stampa di casa. Ormai le compagne dei capi di stato poco hanno a che vedere con le loro pallide e trasparenti antenate: da Rania di Giordania a Michelle Obama, è tutto un tripudio non solo di griffe alternative, ma anche di agende fitte di impegni per ogni tipo di causa, dall’orto bio ai diritti delle donne.

Quasi coetanee (la spagnola ha 37 anni, l’italofrancese 42), con un passato prestigioso e mediatico alle spalle (una ex giornalista televisiva, l’altra ex modella), indubbiamente belle e fotogeniche: chi vince la sfida di first lady più elegante, seducente e trasudante personalità?

Le mise sfoggiate dalle due sono eleganti, misurate e adatte all’occasione, anche se forse quei corpi esili da modelle non brillano per austerità o incedere regale. Lodevoli entrambe per aver indossato con disinvoltura le fasce ufficiali dei rispettivi paesi nella serata di gala.

Quindi chi vince? Nessuna delle due. Troppo preoccupata di sbagliare qualcosa, Carlà non osa colpi ad effetto. Troppo rigida e poco partecipe, la Ortiz pare come sempre rivolta altrove. Ancora non sono entrate nella parte,  d’altronde a recitare il mestiere di principessa c’è riuscita solo Grace Kelly.

Letizia e Carlà, bellezze a confronto