Lei partorisce una bimba di colore, lui sfascia la sala d’attesa. Bufala?

La moglie ha dato alla luce una bambina di colore e il marito ha sfasciato la sala d'attesa dell'ospedale

Al contrario di quanto si possa pensare, non è poi una cosa così poco comune quella accaduta a Caserta, dove una donna ha partorito una bimba di colore e il padre, sotto choc, ha distrutto la sala d’attesa. Quando la moglie, in sala parto, ha dato alla luce la bambina, è scoppiato il putiferio.

Ancora non si è capito se si tratti di una bufala o se il fatto sia successo davvero. Secondo quanto riportato dal sito Bufale un tanto al chilo, la notizia resta non valida visto che ad ora nessuno la conferma, né le Forze dell’ordine né le direzioni degli ospedali contattati l’hanno ad oggi confermata.

Secondo quanto riportato dal Corriere di Caserta, il fatto sarebbe accaduto la settimana scorsa a Casagiove, in provincia di Caserta. La donna (34 anni) ha partorito una bimba di colore e il marito (40 anni), accecato dalla furia, ha cercato prima di aggredire la moglie e poi ha sfasciato la vetrata della sala parto. Anche i familiari, resisi conto del tradimento, e hanno preso di mira il reparto. La coppia aveva deciso che la neo mamma avrebbe partorito senza sapere prima il sesso del nascituro, dopo undici anni di attesa per avere un bambino.

Navigano un po’ sul web, si possono trovare storie analoghe accadute anche in passato: bimbi di colore partoriti dopo la luna di miele o dopo una crociera e le reazioni non molto felici dei padri…

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lei partorisce una bimba di colore, lui sfascia la sala d’attesa...