Leggende metropolitane: i belli che in realtà sono gay

C’è il calciatore dal bacio facile con i suoi compagni di gioco, ed ecco che le malelingue scatenano il gossip sulla sua presunta omosessualità. C’è l’attore idolo delle folle che non vuole saperne di sposarsi e che forse solo per questo viene considerato gay.
Ma ci sono anche sex symbol che hanno fatto sognare generazioni di donne e ragazzine, per poi improvvisamente fare coming out, lasciando le fan incredule.
Tra leggende metropolitane e verità, ecco i presunti -e anche gli autentici- gay più belli e chiacchierati dello star-system.

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Leggende metropolitane: i belli che in realtà sono gay