Le donne al comando quelle che ce l’hanno fatta e non mollano

La presenza femminile nei ruoli chiave è sempre troppo limitata, ma conforta sapere che il potere in rosa avanza e sono in molti a credere che un numero maggiore di signore nelle stanze dei bottoni, possa cambiare qualcosa nel mondo.

Anche se l’immaginario collettivo descrive le donne di successo severe e algide, rigide e spesso brutte o prive di istinto materno, in realtà possono essere anche belle, simpatiche e dotate di sense of humor.

Una nota antropologa – Amalia Signorelli -insinua il tarlo del dubbio e sostiene che le donne che vincono sempre sono quelle che hanno doti maschili, sviluppate in un mondo fatto dagli uomini che "non è stato costruito né dalle donne né per le donne" e non possono essere un modello per le signore.

Ma noi crediamo in ciò che le donne hanno dentro: un talento tutto  femminile da tirar fuori, unito all’empatia e alla capacità di fare più cose insieme, mescolati a un pizzico di furbizia che le rende capaci di raggiungere il successo.
 

Le donne al comando quelle che ce l’hanno fatta e non molla...