Kim Kardashian castigata per il battesimo della figlia North

La socialite e il marito Kanye West battezzano a sorpresa la loro bimba di 22 mesi. La piccola non gradisce e fa i capricci in braccio al papà. Forse non è contenta del look

Dopo il tour in Armenia sua terra d’origine, Kim Kardashian col marito Kanye West e la figlia North è andata a Gerusalemme. E lì ha sorpresa ha deciso di battezzare la piccola.

Per l’occasione la socialite ha optato per un outfit più casto del solito. Niente scollature vertiginose e trasparente maliziose, al loro posto una gonna lunga a piede e una camicia che nasconde quasi tutto il décolleté. La bimba indossa una tunichetta bianca, lo stesso colore scelto dal papà.

North, che ha 22 mesi, non sembra molto contenta di essere battezzata, infatti fa i capricci in braccio a Kanye. Forse il vero problema è che è scalza, proprio lei che la prima parola che pronuncia appena sveglia è “scarpe“, almeno stando a Kim.

La Kardashian e West hanno in progetto di dare un fratellino o una sorellina a North. Anzi ci stanno già provando.

Kim Kardashian castigata per il battesimo della figlia North