Perché Kate Middleton piace comunque, anche con la ricrescita

Perché Kate Middleton piace così tanto ai sudditi britannici va ravvisato in quel suo stile così contemporaneo in cui all’etichetta di corte subentra, spesso e volentieri, quella borghese intraprendenza che ha sancito il successo professionale dei suoi genitori. E a cui la stessa duchessa di Cambridge non intende rinunciare, per convinzione e per rafforzare quell’individualità che ha caratterizzato anche l’immagine della madre di William, Lady Diana Spencer.

E così si presenta con un delizioso cappottino rosso, Kate, papavero al bavero mentre centinaia di pendolari passavano per la stazione londinese di High Street Kensington.

William e Kate erano lì per salutare i volontari del ‘Remembrance Day’, giorno dedicato ai caduti in guerra in cui si distribuiscono i ‘poppy’, appunto, distintivi a forma di papavero, e si raccolgono donazioni.

Come sempre, da quando è stata investita di questo ruolo pubblico, la Middleton si è prestata a saluti, foto e ha parlato con gli addetti della Royal British Legion che organizza l’iniziativa. Con William ha preso parte al tour della città a bordo di un vecchio bus a due piani ‘Routemaster‘, per promuovere la raccolta fondi della British Legion.

Il principe Filippo e il nipote, il principe Harry, invece hanno preso parte a un’altra cerimonia in onore dei caduti al ‘Field of Remembrance’, davanti all’abbazia di Westminster.

Ha rispettato gli impegni a cui il suo ruolo la obbliga, a modo suo. Presentandosi fedele all’immagine a cui ci ha abituate, anche al battesimo del piccolo George, con la ricrescita come una donna qualunque della sua età diventata mamma da tre mesi (anche se è già tornata in splendida forma). Sarà per questa sua ostentata naturalezza che Kate riesce ad entrare così in empatia con gli inglesi?

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché Kate Middleton piace comunque, anche con la ricrescita