Kate e William mani bucate: dalle Maldive alla casa di Kensington

Reduci da una settimana da soli alle Maldive –  senza il piccolo George -,  William e Kate hanno trascorso una seconda luna di miele senza pappe, pannolini e pianti notturni. Ma sono stati molto criticati dai sudditi per la spesa eccessiva del loro viaggio super lussuoso.

Allora, bravi bravi, al ritorno dalla vacanza i duchi di Cambridge si sono preparati per l’annuale parata di San Patrizio, sperando di sedare gli animi. Invece una nuova batosta era dietro l’angolo. Il Sunday Mirror, che fa i conti in tasca alla coppia, rende noto che un milione di sterline si sta per aggiungere al conto già salato per la ristrutturazione dell’appartamento dei duchi di Cambridge, a Kensington Palace.

Secondo il tabloid sono già stati spesi oltre 1 milione di sterline – soldi pagati dai contribuenti – nei lavori  per la casa con cinque camere da letto, della coppia: 600 mila sterline per l’impianto di riscaldamento e 400 mila per riparare il tetto.

Polemiche per le spese eccessive in un momento in cui seppur è vero che "I giovani reali sono estremamente popolari – ha detto una fonte al tabloid – quando molti cittadini nel Paese fanno fatica ad arrivare a fine mese, una cosa del genere potrebbe causare problemi”.

 

Kate e William mani bucate: dalle Maldive alla casa di Kensington
Kate e William mani bucate: dalle Maldive alla casa di Kensington