Jessica, che ha celebrato il matrimonio sulla tomba del marito

Una foto che ha fatto il giro del mondo: quella Jessica Padget, che a un anno dall’uccisione del marito, ha voluto comunque celebrare le nozze, sulla sua tomba

Una giovane donna che ha perso il fidanzato, promesso sposo, in un incidente, causato da un uomo ubriaco. Un amore che a distanza di un anno è rimasto vivo più che mai, tanto da portarla a celebrare ugualmente le nozze, nel giorno prestabilito, sulla tomba di quello che avrebbe dovuto diventare suo marito.

Uno scatto immortalato e postato su Facebook, che ha fatto in breve tempo il giro del mondo, simbolo di quello che è davvero l’amore che sopravvive alla morte.

È la storia, purtroppo non a lieto fine, di Jessica Padget e Kendall Murphy. Lui, pompiere 27enne, era in servizio la sera del 10 novembre 2017, quando un incidente con un camion, guidato da un uomo ubriaco, gli tolse la vita. Lei, che su Facebook ringrazia in particolar modo sua sorella, per averla aiutata e supportata in questo anno difficilissimo, ha deciso di celebrare comunque le nozze, recandosi al cimitero con la sua famiglia.

La foto che la ritrae abbracciata alla tomba di Kendall è stata postata dallo studio fotografico “Loving Life Photography” e ha fatto il boom di like e condivisioni.

Jessica è stata sommersa da dimostrazioni di affetto e conforto, tanto da scrivere:

Grazie a tutti per aver reso il giorno del mio matrimonio così speciale, anche se non sono riuscita a sposare l’uomo dei miei sogni

 

Jessica, che ha celebrato il matrimonio sulla tomba del marito