PROMO

Iscrizioni universitarie: la proposta inclusiva dell’Università degli Studi Bergamo

I motivi per scegliere un ateneo a misura di studente per il proprio percorso formativo

La maturità è cominciata e mentre gli studenti si apprestano ad affrontare l’unica prova orale prevista per quest’anno, si fa spazio una domanda che assilla molti studenti e genitori: cosa fare dopo il liceo? L’Università degli studi di Bergamo, situata nel cuore produttivo del nostro Paese, è pronta ad accogliere i nuovi studenti per il prossimo anno accademico.

L’Università che fa del vostro meglio

L’Università degli studi di Bergamo è una realtà che si distingue per numerosi aspetti che le consentono di garantire un futuro lavorativo ai propri iscritti. Per l’anno accademico 2020-2021 l’ateneo ha scelto come motto “L’università che fa del vostro meglio” a sottolineare il proprio impegno in una formazione in grado di assicurare un futuro lavorativo soddisfacente e coerente con il percorso di studi intrapreso. Tra gli elementi che portano, ogni anno, tanti maturandi a scegliere UniBg come naturale prosecuzione del proprio percorso e come base per il proprio ingresso nel mondo del lavoro sono numerosi. Vediamone alcuni.

©Laura Pietra

Dinamicità

Università degli studi di Bergamo è rimasta fedele ai propri valori negli anni, senza irrigidirsi sulle proprie posizioni e mantenendo un occhio vigile verso l’evoluzione del mercato del lavoro. Usando una metafora si potrebbe dire che l’ateneo rispecchia i valori della città bergamasca, che da una parte fa affidamento sulle sue solide mura e dall’altra si rivela flessibile e concreta nel raccogliere i molteplici stimoli dell’attualità.
Proprio per questo Unibg è molto amata da studenti ed ex studenti che la ricordano non solo come valido percorso universitario, ma come scuola di vita.

Radicata sul territorio con un respiro internazionale

L’identità dell’Università di Bergamo si rispecchia in quella della città, situata in uno dei principali centri produttivi del nostro Paese. La posizione garantisce all’ateneo una straordinaria vicinanza con le aziende del territorio con le quali instaura interessanti partnership e collaborazioni a favore degli studenti. Accanto a questo genere di collaborazioni l’ateneo, attraverso l’ufficio Placement, ha attivato importanti convenzioni con aziende di Milano, Monza e delle città vicine per garantire ai propri studenti un percorso formativo completo e concretamente esperienziale oltre che teorico. Inoltre l’Università degli studi di Bergamo offre numerose opportunità dal respiro internazionale ai propri studenti, contribuendo così ad una formazione cosmopolita e una forma mentale aperta e pronta al cambiamento.

A misura di studente

A differenza di altri atenei vicini, l’Università di Bergamo si contraddistingue per essere un ambiente progettato per essere a misura degli studenti che ospita. La posizione delle sedi garantisce agli alunni di poter vivere la vita cittadina che è strettamente legata a quella dell’università stessa. Un’università di dimensioni “medie”, ideale per tutte le matricole che possono frequentare i corsi e inserirsi facilmente nella realtà di un ateneo prestigioso, senza doversi misurare con ambienti troppo dispersivi.

Sostegno per gli studenti più meritevoli

Per l’Università di Bergamo è fondamentale che tutti gli studenti possano accedere ai percorsi formativi e, proprio per questo, ha istituito da anni il programma “TOP 10 Student Program”: il progetto ha lo scopo di esentare totalmente o parzialmente dal pagamento delle tasse universitarie gli studenti considerati meritevoli e che rispondono a determinati requisiti. Per accedere a questa agevolazione – un vero e proprio fiore all’occhiello dell’Unibg – non è necessario presentare alcuna domanda, dal momento che viene erogata d’ufficio dalla Segreteria Studenti senza che le famiglie o gli studenti stessi debbano perdere tempo in lungaggini burocratiche.

Umanamente digitale

L’emergenza sanitaria ha dimostrato come l’Università di Bergamo abbia saputo adattarsi ancora una volta ai cambiamenti, spesso repentini, che una società digitalizzata impone. A pochi giorni dalla chiusura dell’Ateneo (avvenuta tempestivamente a Bergamo per tutelare la salute e l’incolumità di studenti, professioni e personale) sono stati attivati oltre il 98% di corsi online con un grado di soddisfazione eccellente (il 94% degli studenti ha espresso un parere positivo sui corsi erogati online) da parte di chi li ha frequentati da remoto; nelle settimane successive sono stati portati su piattaforma il 100% dei corsi. La didattica non si è fermata e anzi ha tratto da questa situazione nuova linfa vitale e slancio, cogliendo la sfida con proattività e determinazione.

L’Università di Bergamo ha raggiunto in anticipo di oltre due anni gli obiettivi di iscritti prefissati, dimostrandosi capace di accogliere un numero crescente di studenti senza abbassare gli standard qualitativi in termini di didattica e senza peggiorare l’esperienza dei ragazzi che vivono il periodo universitario. Per garantire servizi e infrastrutture adeguate è stato introdotto un test d’ingresso selettivo al quale i giovani devono sottoporsi per poter intraprendere la propria esperienza accademica nell’Università di Bergamo: le iscrizioni sono aperte!

In collaborazione con Università degli Studi di Bergamo

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Iscrizioni universitarie: la proposta inclusiva dell’Università...