Il requisito per lavorare in banca: non sembrare un’escort

In Inghilterra pare non serva avere particolari conoscenze finanziarie per ottenere un posto in banca: basta avere il giusto dress code

Saper valutare il rischio di un mutuo? Non serve. Consigliare ai clienti l’investimento più redditizio e sicuro? Inutile. Proporre conti correnti flessibili e poco costosi? Non sarà mica una preoccupazione da manager bancarie! No, in Gran Bretagna quello che conta è che chi entra in una filiale della Banca d’Inghilterra non abbia l’impressione di trovarsi di fronte a una prostituta.

Proprio così: nel bel mezzo di una crisi che ha già visto il Governo di Sua Maestà sborsare 55 miliardi di euro in salvataggi, la preoccupazione numero uno è che le impiegate non sembrino meretrici. Allo scopo la Bank of England ha organizzato un seminario (per sole donne: che gli uomini paiano “papponi” è un problema trascurabile, evidentemente) dal titolo “Dress for success“, proprio come una vecchia canzone dei Roxette.

Quali le raccomandazioni per le bancarie che vogliono vestirsi per il successo? L’opuscolo distribuito in aula parla chiaro: mia inseguire la moda, non esagerare con il profumo, indossare sempre scarpe col tacco, purché non eccessivo, non scordare mai il trucco, anche se è solo rossetto. Nessuna precisazione su tipo e colori moda, purtroppo: si resta con il dubbio se sia meglio opaco o lucido, rosso o più originale, abbinato alla matita o con i brillantini. Impossibile invece fraintendere altri illuminati consigli per il “look per il successo”: scarpe e gonna devono essere dello stesso colore, al bando tacchi alti bianchi, borse strapiene, troppi anelli o doppi buchi alle orecchie. Ma soprattutto, da evitare i braccialetti alla caviglia, che danno sì idea di una professionalità “ma non del tipo a cui vorresti essere associata”.

Un po’ come i dirigenti della banca – sicuramente uomini che mai si sono premurati di suggerire ai colleghi abbinamenti cravatta-mutande: potrebbero sembrare manager alle prese con una crisi. Invece, dentro sono dei raffinati stilisti. Pure un po’ sessisti: lo dicono gli avvocati che stanno già preparando le cause per discriminazione sessuale.

Il requisito per lavorare in banca: non sembrare un’escort