Il Principe Harry segnato dall’esperienza militare in Afghanistan

Il fratello minore di William ha confessato di sentirsi "spezzato" dopo le 10 settimane al fronte. E ha raccontato come le immagini di guerra l'abbiano segnato

Il principe Harry ha confessato di essere stato profondamente segnato dall’esperienza militare in Afghanistan. Proprio lui che è sempre stato considerato il fratello scapestrato di William d’Inghilterra, il figlio ribelle di Carlo e Diana, più volte sorpreso a partecipare a feste sfrenate e in atteggiamenti ambigui. E un vero e proprio tombeur de femme che non riesce a stare con la stessa ragazza per più di qualche mese. A lui si attribuiscono flirt con attrici, ereditiere, principesse fino a Juliette Labelle, pr assistant di Dior.

Eppure Harry negli ultimi tempi è cambiato. Più maturo, più vicino alla famiglia, specialmente ai nipoti George e Charlotte, e più presente agli impegni di Corte. Può essere che questo mutamento di carattere sia dovuto all’età che avanza (31 anni), ma anche alle esperienze importanti come quella vissuta in Afghanistan da elicotterista delle truppe britanniche nel 2007.

Il principe Windsor ha spiegato a Sky News di essere stato profondamente segnato dalle immagini della sua esperienza in prima linea. La dichiarazione è arrivata durante la presentazione della squadra britannica per gli Invictus Games, le Olimpiadi dei militari disabili per causa di servizio, che partiranno nei prossimi giorni a Orlando, in Florida.

Harry ha spiegato che l’esercito ha organizzato il debriefing delle immagini durante il viaggio di ritorno:

A suo tempo lo descrissi come una sequenza di immagini che passa attraverso la mente. Chi ha una immaginazione forte ha queste immagini sempre lì, soprattutto se ha vissuto esperienze potenti. Sono stato fortunato a sufficienza da non vedere certe immagini, ma sfortunato da vederne alcune. Certo, non come questi ragazzi. Ma una parte di me è in grado di capire ciò che hanno attraversato.

Il principe ha prestato servizio sul fronte afghano per 10 settimane in segreto, fino a quando il sito americano Drudge Report ne ha svelato la presenza. A quel punto la Difesa inglese ha deciso di rimpatriarlo per paura che diventasse un facile bersaglio dei Taliban.

I ricordi della vita militare hanno fortemente impressionato Harry che spesso ha partecipato a degli eventi in onore dei suoi commilitoni: qualche tempo fa aveva partecipato al Big Curry Lunch, un pranzo in onore dei veterani di guerra. E a Good Morning America aveva dichiarato di sentirsi “spezzato” quando ha lasciato l’Afghanistan:

Non sapevo che cosa sarebbe successo ai miei compagni. E poi d’improvviso mi sono trovato su un aereo che ha dovuto aspettare, perché a bordo doveva essere caricata la bara di un soldato danese.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Principe Harry segnato dall’esperienza militare in Afghanista...