I nuovi film di 01 e Rai Cinema, da Virzì a Tarantino

Grandi nomi, da Tarantino a Scorsese, nel listino 2015/2016 di 01 Distribution e tanti film italiani prodotti dai Rai Cinema, di registi veterani ed esordienti

La nuova stagione cinematografica dei film realizzati da Rai Cinema e distribuiti da 01 Distribution si annuncia “carica” di titoli e novità. Intanto il listino di distribuzione di 01 si arricchisce di grandi nomi, come Martin Scorsese e Quentin Tarantino, presenti con i loro nuovi film. L’attesissimo western, di cui Quentin non ha voluto rilasciare manco un fotogramma, The Hateful Eight (in uscita a dicembre negli Usa, da noi a inizio 2016) e lo story drama ambientato in Giappone e composto da un cast stellare di Scorsese, Silence.

In tutto saranno ventotto i film che arriveranno in sala grazie a 01 Distribution, che, come ha spiegato l’amministratore delegato di Rai Cinema Paolo Del Brocco, è la prima realtà distributiva italiana e il terzo distributore dopo Warner e Universal, con una quota di mercato del 13,5% e un incasso complessivo di 76 milioni di euro. L’80% dei film distribuiti da 01 Distribution sono italiani. E infatti dei 28 titoli che saranno dostribuiti la prossima stagione 19 sono nostrani (Muccino, Ozpetek, Bellocchio, Tornatore,  tra gli altri)

Tutto questo anche grazie a Rai Cinema, che ormai è diventata leader nel sostegno alla nostra cinematografia, con la produzione di 50 film l’anno. Molta attesa per il film hollywoodiano di Gabriele Muccino, il drammone famigliare Father and Daughters con il premio Oscar Russell Crowe e Amanda Seyfried. Il ritorno di Tornatore con Jeremy Irons e di Marco Bellocchio con il suo Sangue del mio sangue. E poi ancora tanta commedia italiana: Virzì con la sua Pazza gioia, Leonardo Pieraccioni e il suo panettone natalizio “Professor Cenerentolo”, i nuovi film di Antonio Albanese, Alessandro Siani, Luca Miniero e Pif. E ancora Stefano Sollima, che dopo il successo della serie Gomorra porta al cinema Suburra, con Pierfrancesco Favino. Tema: la criminalità e la politica del malaffare nella Roma di oggi. Mai argomento fu più appropriato di questi tempi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I nuovi film di 01 e Rai Cinema, da Virzì a Tarantino