Gwyneth Paltrow: “Ho rischiato di morire per un aborto spontaneo”

I suoi bambini Apple e Moses le chiedono sempre di avere un altro figlio: e Gwyneth Paltrow ci ha provato, ma l’ha perso con un aborto spontaneo, rischiando persino di morire.  Gwyneth Paltrow parla per la prima volta della dolorosa esperienza della perdita del suo bambino e lo fa con il Sunday’s You, l’inserto domenicale del Daily Mail.
"E’ stato devastante – ha detto la Paltrow – e io stavo quasi per morire". E poi, ammette, forse non ha più l’età.  "Penso di aver perso la finestra in cui poter diventare madre. Forse avrei dovuto farlo quando Moses aveva 3 anni. Ora, però, ne ha sei e penso di essere uscita dalla fase bambini. Se succede, succede". E poi -confessa- "mi sento troppo vecchia per cambiare pannolini anche se una parte di me lo vorrebbe".
Inoltre, il suo matrimonio non è rose e fiori, anche se in veste di genitori lei e il marito Chris Martin, frontman dei Coldplay, si sentono realizzati. "Spesso è difficile restare a lungo con qualcuno”, aveva confessato in un’intervista. I problemi della loro relazione, secondo l’attrice, sono dovuti al loro “temperamento artistico”, perché “gli artisti sono sensibili, hanno alti e bassi”. Come tutti, del resto, attori e comuni mortali, "artistici" o meno.

Gwyneth Paltrow: “Ho rischiato di morire per un aborto spontaneo...