Green Pass, dove potrebbe diventare obbligatorio

In questi giorni dovrebbe essere varato un nuovo decreto per l'utilizzo del Certificato Verde

Green Pass obbligatorio, in vista ci potrebbero essere alcuni cambiamenti che potrebbero renderlo necessario per accedere ad alcune tipologie di mezzi pubblici, eventi e strutture. Le ipotesi al momento sono diverse e il Governo dovrà trovare in questi giorni un equilibro tra le varie idee, per poi metterle nero su bianco in un nuovo decreto.

I contagi, infatti, stanno aumentando a causa della variante Delta ma se terapie intensive e i ricoveri sono stabili, per frenare la crescita dei casi quindi si stanno valutando nuove regole. Da una parte si lavora con la campagna vaccinale, dall’altra si sta valutando come utilizzare in maniera più allargata e con regole più stringenti il Green Pass.

Green Pass, dove potrebbe essere obbligatorio

Fermo restando che non si è ancora arrivati a una decisione definitiva  – che a quanto pare verrà messa nero su bianco con un apposito decreto –   vi sono varie ipotesi su come e in che situazioni rendere obbligatorio essere in possesso del Green Pass. Sembra infatti che  possa diventare necessario per viaggiare su treni, navi, e aeroplani, nel primo caso in particolare per quelli a lunga percorrenza. Inoltre potrebbe essere richiesto per accedere allo stadio, prendere parte a grandi eventi, concerti, cinema e teatri. Resta obbligatorio per le feste che seguono cerimonie di tipo civile e religioso come i matrimoni o i battesimi.

Tra le possibilità che sono state prese in esame, anche che venga richiesto per accedere a piscine e palestre. Il Green Pass, inoltre, potrebbe essere necessario per entrare nelle discoteche (al momento ancora chiuse). E al ristorante? Anche questo è uno dei nodi da sciogliere: potrebbe servire per accedere a quelli al chiuso, ma è uno degli argomenti più discussi dalle forze politiche. Al momento, invece, sembra che non verrà richiesto per salire sui mezzi pubblici come autobus e metropolitana.

Green pass, come ottenerlo

Tra le novità per il Green Pass vi è la certificazione doppia: per poterlo ottenere  – a quanto pare –  si dovrà aver completato il ciclo di vaccinazioni con anche la doppia dose, una per chi si è sottoposto al vaccino Johnson & Jhonson. Il Green Pass infine viene rilasciato anche a chi è guarito dal Covid – 19 e a chi si è sottoposto a un tampone nelle 48 ore precedenti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Green Pass, dove potrebbe diventare obbligatorio