“Grazie per aver curato la mamma”: il bimbo dona i suoi risparmi alla ricerca sul cancro

Il piccolo ha consegnato una busta con 45 centesimi a un oncologo che si è commosso

Una busta contenente 45 centesimi, tutti i suoi risparmi, donata al medico che gli ha curato la mamma per un tumore al seno. Questo gesto spontaneo di un bimbo di 5 anni ha portato quasi alle lacrime un oncologo, il senologo Pietro Caldarella dell’Istituto europeo di oncologia (Ieo) che ha documentato il fatto su Facebook. La vicenda è diventata subito virale sul web.

“Stamattina il figlio di una mia paziente di 5 anni mi ha dato questo biglietto – ha scritto Caldarella su Facebook il 27 marzo – per ringraziarmi delle cure alla sua mamma e dentro c’erano i suoi risparmi che ha voluto donarmi per la ricerca sul cancro …mi veniva da piangere !!!!”.

La 35enne, proveniente dalla Sardegna, era stata operata l’anno scorso per un tumore al seno.

Il “gruzzolo” messo da parte dal piccolo per ringraziare il medico ammontava a “ben” 45 centesimi, tutti in monetine da 1, 2 e 5 centesimi. La risposta di Caldarella al bimbo è stata: “La tua mamma è guarita, starà sempre con te”.

La vicenda del piccolo benefattore e del suo commovente gesto riporta in primo piano la questione dei fondi pubblici che vengono stanziati per finanziare la ricerca sul cancro. Sempre troppo pochi per riuscire ad affrontare efficacemente il male del secolo. Un bimbo di 5 anni l’ha capito, perché non ci arrivano amministratori e governanti?

“Grazie per aver curato la mamma”: il bimbo dona i suoi ri...