Gli scheletri nell’armadio di 11 super star

Matthew Broderick uccise due donne, Jay Z accoltellò un manager discografico e altri inconfessabili segreti dei vip

Anche le star hanno un passato e a volte è molto compromettente. Noi pensiamo di sapere tutto dei vip, ma in realtà molti di loro nascondono segreti inconfessabili che se venissero a galla ci farebbero rabbrividire.

Proprio come quelli svelati dal sito someecards.com che ha reso pubblici alcuni raccapriccianti dettagli di 11 super vip.

Cominciamo da Halle Berry. L’attrice è stata condannata nel 2000 per un incidente con omissione di soccorso. Recentemente ha provocato un altro tamponamento nel quale ha riportato una ferita alla testa, mentre l’altro conducente si è rotto un polso. Lei se l’è cavata dichiarando di non ricordarsi nulla a causa del trauma subito.

Tutti sanno che Jay Z era uno spacciatore, ma in pochi sono a conoscenza che nel 1999 accoltellò allo stomaco un dirigente discografico per paura che compromettesse il suo album.

Mark Walhberg quando aveva 15 anni finì in tribunale per aver urlato epiteti razzisti contro dei bambini neri. A 16 anni, è stato condannato per crimine d’odio dopo aver picchiato e insultato due uomini vietnamiti. È stato condannato per aggressione a 45 giorni in carcere. Ora però è pentito di quello che ha fatto e continua a chiedere scusa.

Laura Bush a 17 anni uccise un suo compagno di scuola perché si è distratta mentre era alla guida.

Non è da meno Matthew Broderick. Nel 1987 l’attore si trovava in vacanza con la fidanzata dell’epoca, Jennifer Grey. La sua auto invase la corsia opposta provocando un incidente nel quale morirono due donne. Broderick se la cavò con una condanna per guida imprudente e fu multato per 200 dollari. I parenti delle vittime parlarono di “parodia della giustizia”.

Aaron Eckhart si è unito a un gruppo di sostegno per i genitori che hanno perso i figli, per esercitarsi a entrare nel ruolo di Rabbit Hole. Certo non è un crimine, ma è sicuramente un atto di cattivo gusto.

Chuck Berry fu citato in giudizio da quasi 60 donne per averle filmate nel bagno di un ristorante di sua proprietà. Il cantante pagò in seguito alle denunce 1,2 milioni di dollari.

Tim Allen fu arrestato nel 1978 perché trasportava quasi un chilo di droga. Condannato, fornì i nomi di altri spacciatori.

Il rapper Dr Dre nel 1991 ha aggredito la giornalista Dee Barnes.

Uno dei membri della band Ace of Base era nazista.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gli scheletri nell’armadio di 11 super star