Gino Strada: chi è. Biografia e curiosità

Gino Strada è da sempre in prima linea a difesa dei più bisognosi e contro la guerra ma non tutti conoscono la storia di questo grande uomo

Gino Strada nasce a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano, il 21 aprile 1948. Più di 20 anni fa, insieme alla moglie Teresa Sarti, ha fondato l’ONG (Organizzazione Non Governativa), Emergency, famosissima in tutto il mondo. Ecco qualche informazione in più sulla biografia di questo incredibile personaggio.

Gino Strada è laureato in medicina e specializzato in chirurgia d’urgenza, titoli conseguiti presso l’Università Statale di Milano. Durante gli anni universitari era un fervido attivista del Movimento Studentesco e frequentava molti gruppi di volontariato cattolico. Proprio in uno di questi conobbe sua moglie (morta nel 2009). Dopo la laurea, Strada viene assunto dall’ospedale di Rho e si interessa ai trapianti di cuore, alla chirurgia traumatologica e alla cura delle vittime di guerra. Negli anni ottanta gira tra Stati Uniti, Regno Unito e Sudafrica, per lavorare presso prestigiose università e ospedali come Stanford, Pittsburgh, l’Harefield Hospital e il Groote Schuur Hospital.

Agli inizi degli anni ’90, Gino Strada è impegnato con la Croce Rossa Internazionale in varie zone del mondo in cui, in quegli anni, imperversava la guerra (ex Jugoslavia, Somalia, Pakistan, Etiopia, Afghanistan). Queste esperienze sul campo segnano molto la vita del medico, il quale decide di fondare, nel 1994, insieme alla moglie e ad un gruppo di colleghi, un’associazione umanitaria internazionale dedita alla riabilitazione delle vittime di guerra e delle mine antiuomo: l’ormai famosissima ONG Emergency. Nel primo decennio dalla sua fondazione si sono registrati più di 6 milioni di pazienti in ben 16 paesi nel mondo che hanno ricevuto assistenza gratuita da questi angeli in camice bianco.

Gino Strada, da sempre contro la guerra, non ha mai smesso di denunciare le barbarie commesse contro le popolazioni afflitte dalle guerre, accusando le grandi nazioni, coinvolte nei conflitti, di essere spinte solo da interessi economici. Strada è ateo, non vota alle elezioni da ben trent’anni (in quanto disapprova la politica italiana), è stato più volte indicato come uno dei candidati alla Presidenza della Repubblica italiana, in suo onore gli è stato intitolato un asteroide ed è l’unico italiano ad aver ricevuto il prestigioso Right Livelihood Award, il premio annuale al corretto sostentamento, il .

Gino Strada: chi è. Biografia e curiosità