Gallette di mais richiamate: possibile corpo estraneo

Il Ministero della Salute ha disposto il ritiro dal mercato di alcune confezioni di gallette di mais bio

Il Ministero della Salute ha deciso di ritirare dal commercio alcune confezioni di gallette di mais per la possibile presenza di un corpo estraneo.

Sul sito ufficiale del Dicastero è apparso un comunicato in cui è stato indicato il richiamo del prodotto con un avviso ai consumatori. Si tratta delle confezioni di Gallette Bio di mais e dei Bio Sacchetti da 130 grammi del marchio Matt. Alcune analisi infatti hanno rilevato in un lotto la presenza di corpi metallici. Per questo motivo è stato disposto l’immediato ritiro dai supermercati Carrefour, Coop e Bennet. 

A diffondere per prima la decisione di “richiamo alimentare” è stata proprio l’azienda produttrice delle gallette di mais biologiche che ha inviato un comunicato. Il prodotto contaminato ha data di scadenza 12/06/2020 (EAN: 8021581100028) e una confezione da 130 grammi. Le gallette di mais richiamate sono state prodotte da Sanorice Italia Srl presso lo stabilimento di via Paesi Bassi 1, a Borgo Vercelli nella provincia di Vercelli.

La Coop ha precisato dopo un controllo che i prodotti interessati dal ritiro sono stati distribuiti nei supermercati del Consorzio Nord Ovest, Coop Centro Italia, Alleanza 3.0 e Unicoop Tirreno. I consumatori in possesso delle confezioni indicate dal Ministero della Salute non devono mangiarlo e recarsi il prima possibile presso il punto vendita in cui hanno acquistato le gallette. Ulteriori informazioni si possono ottenere telefonando al numero verde 800 300 595.

Non è la prima volta che il Ministero della Salute decide di ritirare dal mercato degli alimenti per la presenza di corpi estranei. Negli ultimi mesi aveva fatto molto discutere l’associazione sospetta fra alcuni casi di epatite e degli integratori alla curcuma, che aveva portato al ritiro di numerose confezioni dal mercato.

Poco dopo era toccato ai fagiolini surgelati di Delizie del Sole, che erano stati prontamente tolti dagli scaffali per via della presenza di stramonio, una sostanza pericolosa per la salute.

Gallette di mais richiamate: possibile corpo estraneo