Francois cede e va a trovare Valérie ancora in ospedale

Dopo il tradimento pubblico, le foto sui giornali, il crollo fisico della – molto probabilmente – "ex premiere" dame di Francia e la conferenza stampa, François Hollande si è degnato di recarsi al capezzale di Valérie Trieweiler. Ovviamente più per forma che per sostanza, altrimenti sarebbe corso subito a portare conforto alla compagna tradita e svergognata.

Quando la relazione di Hollande con l’attrice Julie Gayet è diventata di pubblico dominio, Valérie colta da crisi di nervi e da profonda prostrazione ha ingollato una pillola di troppo, per sbaglio, quindi si è rifugiata nell’ospedale Pitiè-Salpetriere. 

Ed è lì – nella roccaforte temporanea di Valerie  – che giovedì, riferisce France Inter, Hollande ha per la prima volta dal ricovero di venerdì scorso, visitato la compagna tradita.

Una liaison d’amour che si dice andasse avanti da due anni, con appuntamenti frequenti e regolari tra il Presidente e l’attricetta francese, che ora può bearsi della notorierà raggiunta. Mentre la Trierweiler, secondo fonti a lei molto vicine, si sente come una che "Si è presa una locomotiva in faccia".

Dal letto del dolore affila le sue unghie e medita vendetta o elabora invece una trattativa per una lauta buona uscita?

Se è ancora una donna innamorata, Valérie – soprannominata rottweiler – vorrebbe essere soltanto e di nuovo la preferita del Re e tornare all’Eliseo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francois cede e va a trovare Valérie ancora in ospedale