Fabrizio Frizzi, quel gesto d’amore che vive ancora

È stato istituito un premio in memoria di Fabrizio Frizzi che sarà consegnato ogni anno al donatore di midollo osseo più giovane in Italia

Sono passati due mesi dalla scomparsa di Fabrizio Frizzi e il suo ricordo resta indelebile. Non solo perché era un presentatore famoso, ma soprattutto perché era un uomo generoso che donando il suo midollo osseo ha salvato la vita di Valeria Favorito.

Così è stato istituito il premio Fabrizio Frizzi che verrà assegnato al donatore di midollo osseo più giovane d’Italia. Quest’anno verrà conferito a Davide Borghero, di Verona. Lui è il più giovane donatore del 2017, iscritto nel Registro Nazionale Italiano dei Donatori di Midollo Osseo (Ibmdr) con sede all’Ospedale Galliera di Genova.

Il riconoscimento sarà consegnato a Davide mercoledì 30 maggio a Genova in occasione della Partita del Cuore, evento di solito condotto da Frizzi e che quest’anno vedrà al timone due dei più cari amici del conduttore, Antonella Clerici e Carlo Conti. La cerimonia di consegna sarà presieduta da il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, la vicepresidente Sonia Viale e il direttore dell’Ibmdr Nicoletta Sacchi insieme al presidente di Fondazione per Ibmdr Onlus Luigi Malini.

Toti ha spiegato il motivo di questo premio e la scelta di intitolarlo proprio a Frizzi: “Abbiamo deciso di istituire questo premio per ricordare la grande generosità di Fabrizio che era iscritto a Registro Italiano dei Donatori e nel 2000 donò il midollo osseo a una bambina di 11 anni di Verona a cui salvò la vita. Fabrizio e Valeria si conobbero solo molti anni dopo, proprio alla Partita del Cuore di Verona, città natale anche del giovane donatore che premieremo qui a Genova. Non c’era dunque occasione migliore della Partita del Cuore per consegnare questo premio, a testimonianza del filo rosso che unisce Fabrizio, Valeria e Davide e del fatto che l’esempio di grande generosità di Fabrizio è stato seguito da molti altri, anche giovanissimi”.

Una targa dunque per sottolineare il gesto d’amore di Frizzi, Davide e di tutti i donatori di midollo osseo che con la loro generosità e il loro senso civico salvano la vita alle persone. La vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale ha quindi sottolineato: “Un gesto, quello compiuto da Fabrizio, da Davide e da molti altri, ancor più importante per l’assoluta gratuità che lo connota, visto che il donatore e il ricevente non si conoscono”.

Un motivo di orgoglio per la moglie del conduttore, Carlotta Mantovan, che non ha ancora fatto sapere se presenzierà alla Partita del Cuore, come invece ha fatto per l’evento organizzato al Palazzetto dello sport a Roma in ricordo del marito prematuramente scomparso.

 

Fabrizio Frizzi, quel gesto d’amore che vive ancora