Tutto il dolore di Giorgia: “Volevo lasciarmi andare, ho scelto di vivere”

La cantante Giorgia si confessa, svelando di aver vissuto un momento molto difficile nella sua vita in cui stava per "lasciarsi andare"

“Volevo lasciarmi andare, ho scelto di vivere”: a parlare così è Giorgia, un’artista di successo e una delle cantanti più amate dal pubblico italiano, ma anche una donna con le sue fragilità e con debolezze, che ha dovuto toccare il fondo per poi rialzarsi. La cantante ha rilasciato un’intervista a Tg2000 il telegiornale in onda su Tv2000, raccontando per la prima volta uno dei periodi più difficili della sua vita, quando ha pensato di lasciarsi andare.

“Ho avuto momenti in cui volevo lasciarmi andare – ha confessato Giorgia -, in cui non speravo di farcela. Invece poi la vita è magica, la vita e il cielo, sono energie superiori. Ti senti dare quasi dei calci nel sedere e senti una voce che ti dice ‘devi vivere’… perché sei qua, devi farlo. Poi ci trasformeremo e vivremo altrove”.

Giorgia è passata attraverso il dolore e ne è uscita più forte che mai: “Per rinascere devi morire – ha raccontato -, quindi c’è sempre una sofferenza nel cambiamento o nel rialzarsi ma quella sofferenza è preziosa perché ti dà la linfa”. La rinascita per la cantante è arrivata anche grazie alla maternità. Nel 2010 infatti ha dato alla luce Samuel, nato dalla sua storia d’amore con il ballerino Emanuel Lo, a cui è legata dal 2004.

“Ognuno ha i suoi pusher di energia che può essere un lavoro, può essere un amore – ha svelato l’artista, che di recente ha lanciato l’album “Oronero Live” con due inediti -. Nel mio caso io, in realtà, da quando sono diventata mamma ho ripreso tutta una serie di emozioni, entusiasmo, voglia, che nel mio lavoro cominciavo a sentire poco rispetto a quando avevo vent’anni. Ogni mamma è una macchina, io direi che ogni donna è una macchina”.

“Forse questo è un tempo in cui ci vuole molta forza e molto coraggio per avere fiducia nell’altro – ha concluso Giorgia -. Però la fiducia come la fede sono esercizi che si fanno nei momenti difficili. È anche un grande atto di volontà. La fede è anche una scelta, è scegliere di vedere le cose notando che esiste anche una parte sana e salva e su quella bisogna fare leva e forza”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tutto il dolore di Giorgia: “Volevo lasciarmi andare, ho scelto ...