Prima cubista, oggi suora: dalla minigonna al velo, storia di Anna

Faceva la cubista, ora è una suora operaia della Santa Casa di Nazareth: Anna Nobili, classe 1970, è stata folgorata sulla via di Damasco, come ha raccontato a Lucignolo. La scorsa primavera aveva rilasciato anche un’intevista a Daria Bignardi nel corso del programma Le Invasioni Barbariche. Ricorda un po’ la conversione di Claudia Koll, che dopo un passato da attrice di film erotici ha abbracciato la fede. Ma torniamo alla storia di suor Anna, una storia travagliata – che ha raccolto nel libro Io ballo con Dio – con un padre violento e una madre incapace di reagire alle angherie.

C’è anche un uomo che non è Gesù nel suo passato: si tratta di un carabiniere di cui Anna si innamora quando è ancora una ragazzina. Lo conosce nel ristorante dei suoi, dove lavora come cameriera quando torna a casa da scuola: lei ha 12 anni, lui 22, ma è un amore contrastato dalla mamma per la differenza di età. La donna sospetta subito che sia pedofilo e la allontana da lui.

L’unico amore che riesce a coronare è quello per la danza e la musica: la domenica pomeriggio la trascorre in discoteca e appena maggiorenne si iscrive a un corso che la porta a lavorare nel mondo dello spettacolo: danza a teatro, ai concerti di Bennato e Jovanotti, con Cristina D’Avena. Parallelamente lavora come cubista nei locali milanesi. Segue quello che ora descrive come il periodo più brutto della sua vita, quando passa da un uomo all’altro senza mai trovare l’amore. 

Poi succede qualcosa, scopre la fede. La notte continua ad andare in discoteca, ma inizia anche ad andare in chiesa. Si sente come schizzofrenica, divisa in due. E’ un viaggio ad Assisi che segna la svolta decisiva, nel 1993: Anna vuole cambiare la sua vita, non metterà mai più piede in una discoteca, non vivrà più la notte. 

Arriva a un passo dal matrimonio, ma a 28 anni sceglie di farsi suora. Oggi si è riconciliata col suo passato e ha fondato una scuola di danza moderna cristiana, la HolyDance, dove insegna il ballo a "ritmo della Parola di Dio", come scrive sulla sua pagina facebook.
  

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Prima cubista, oggi suora: dalla minigonna al velo, storia di Anna