Cos’è Snapchat: usi e funzioni

Snapchat è il nuovo social network che permette di condividere momenti, utilizzato da personaggi famosi e tantissimi utenti. Scopriamo che cos'è e come si usa

Lo smartphone rientra sicuramente tra le invenzioni che hanno migliorato la vita e le molteplici applicazioni disponibili sono uno strumento necessario per rendere tutti social e sempre connessi.
Snapchat è un social network, ma con modalità diverse di utilizzo. Gli altri ci permettono di condividere post, musica, immagini e tutto quello che vogliamo. Snapchat permette di condividere momenti, attimi fatti di video o immagini che vengono ripresi all’istante. Si può decidere a chi mandare i media e sopratutto per quanto tempo possono essere visualizzati. Nel caso qualcuno volesse salvare l’immagine facendo uno screen-shot (cattura dello schermo), Snapchat avvertirà il mittente attraverso una notifica.

E’ possibile registrarsi attraverso email o numero di cellulare, una volta effettuato l’accesso Snapchat mostrerà tutti i contatti che già dispongono dell’applicazione in modo da aggiungerli facilmente. Si possono aggiungere anche conoscendo il loro nickname oppure attraverso lo snapcode, una specie di codice criptato o a barre diverso per ogni utente.
Inizialmente snapchat può sembrare macchinoso, ma presto si rivelerà divertente e originale per tenersi in contatto con amici di tutto il mondo. Per ogni foto e video che condividiamo è possibile inserire una didascalia, con un numero limitato di caratteri (pochi), inserire emoticon in qualsiasi punto dell’immagine, disegnare a mano sullo schermo dello smartphone e con l’ultimo aggiornamento sono stati inseriti nuovi effetti attivabili tenendo premuto sul proprio viso, in questo modo sarà possibile farsi uscire arcobaleni dalla bocca, sembrare emozionati, indossare cappelli, immergersi in acquari immaginari, indossare occhiali da sole particolari. Qui per farvi un’idea, potete vedere i selfie più assurdi di Snapchat. Altre tipologie di personalizzazione possono essere attivate facendo swipe (strisciando verso destra o sinistra) dopo aver scattato la propria foto, si possono inserire alcuni adesivi con l’orario, la città in cui ci troviamo e la velocità alla quale ci stiamo muovendo o la temperatura.

Nel caso uno scatto ci piaccia particolarmente o siamo in uno dei luoghi più social e vogliamo mostrarlo a tutti i nostri contatti, è possibile aggiungerlo alla “storia” ovvero renderlo pubblico per ventiquattro ore, alla fine delle quali si eliminerà. Per quanto riguarda le storie è possibile trovare, oltre quelle dei nostri amici, anche quelle di Mtv, Cnn, Vice e tanti altri che rendono Snapchat come un quotidiano fatto di racconti, momenti o eventi particolari.
Snapchat è un’applicazione molto carina che ci permette di comunicare con gli amici in un modo diverso. Tutto è momentaneo, quindi in Snapchat vige sicuramente la regola del “Carpe Diem”.

Immagini: Depositphotos

Cos’è Snapchat: usi e funzioni