Chi è Margherita Aurora, la maestra di petaloso

Qual è la storia di Margherita Aurora, l'insegnante che ha spinto Matteo, suo alunno di 8 anni, a scrivere all'Accademia della Crusca?

Già a prima vista Margherita Aurora sembra un’insegnante fuori dalla norma, con le sue capigliature creative e un po’ stravaganti che passano dal verde al viola passando per il blu. Stiamo parlando di una maestra di asilo che ha preso a cuore il futuro dei suoi alunni, in particolare quando un suo alunno ha scritto in un compito in classe il termine petaloso. Da quel momento il nome Margherita Aurora ha fatto il giro di tutto il web. In breve la maestra, dopo aver corretto con la penna rossa il compito di un suo alunno di 8 anni (Matteo), lo ha spinto a scrivere all’ Accademia della Crusca per fare in modo che questo nuovo termine venga inserito nel dizionario. Ma chi è questa maestra e qual è la sua storia?

Sicuramente possiamo definirla come una maestra con una grande passione per l’insegnamento e, per i metodi alternativi visto che già nel periodo di Pasqua del 2015 aveva fatto parlare di se. Durante quelle vacanze piuttosto che assegnare i soliti compiti noiosi e, a volte considerati inutili, ha preferito incentivare gli alunni a riposarsi e passare buona parte delle loro vacanze con genitori e nonni, senza però dimenticarsi del gioco all’aria aperta. Questi metodi fuori dagli schemi, oltre ad essere apprezzati da molti genitori, le hanno valso un importante premio riconosciuto da Nuova Ferrara. Insomma Margherita Aurora sembra essere una maestra con metodi che escono dagli schemi, perché che non si è trattato di un evento sporadico ma, anche durante le vacanze natalizie, ha assegnato dei compiti molto simili ai suoi giovani alunni.

La sua vita però non è fatta solo di metodi d’insegnamento alternativi, che condivide molto volentieri anche sul suo account Facebook. La maestra 43enne di Copparo, in provincia di Ferrara, è una persona anche molto attiva dal punto di vista sociale e politico, dato che è stata segretaria del partito di Rifondazione Comunista. In ogni caso la sua passione rimane sempre l’insegnamento che si basa sul principio dell’ascolto, non solo da parte degli alunni ma anche dei genitori ed insegnanti, infatti è convinta che attraverso l’ascolto attivo verso gli alunni lo spazio per le grandi idee ci sarà sempre. Inoltre nel suo passato ci sono anche importanti collaborazioni, come quella con la Oxford University Press con chi ha corretto alcune importanti guide per insegnanti in lingua inglese.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Margherita Aurora, la maestra di petaloso