Charlene, Beatrice e Tatiana: principesse belle e tristi a Montecarlo

Gran Premio di Formula 1 nel Principato di Monaco che ha ospitato una folla di appassionati sportivi e vip.
Riunioni mondane, premiazioni e galà hanno accompagnato l’evento presieduto dai maschi di casa Grimaldi con le dolci e splendide metà: in prima fila il principe Alberto, sorridente e affettuoso con accanto la bellissima e triste Charlene, sguardo assente e languido, interrotto a tratti da un sorriso velato. Ma il suo stile colorato e semplice, cattura i flash curiosi dei fotografi.

Vincitore del gran prix Nico Rosberg, pilota della Mercedes, premiato e baciato dai Principi di Monaco.

Presenti anche i nipoti di Alberto, figli di Caroline e del secondo marito, Stefano Casiraghi: Andrea bello e misterioso, futuro principe di Monaco – se lo zio non si affretta ad avere un erede legittimo – e sua moglie Tatiana, volto serio e afflitto, mai un sorriso neanche per sbaglio. Andea e Tatiana, sposi da febbraio e genitori del piccolo Sasha nato poco più di un anno fa.

E infine il piccolo Pierre con Beatrice Borromeo, perfetta in ogni occasione – la nipotina di Marta Marzotto seguirà i consigli della nonna contessa per i suoi look  – qualche volta sorride, sempre meno però. Forse le voci che danno per certa la fine della sua storia con Pierre, la infastidiscono.

Fatto sta che l’aria imbronciata, corruciata e a volte perplessa non si addice a queste giovani fanciulle belle, innamorate e principesse, cosa c’è dietro la malinconia di quegli occhi, dietro l’assenza di quegli sguardi? Noi le vorremmo sorridenti e sfavillanti, come il mondo incantato in cui vivono.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Charlene, Beatrice e Tatiana: principesse belle e tristi a Montecarlo