Catherine Deneuve colta da malore: ricoverata a Parigi

Catherine Deneuve è stata ricoverata in ospedale a seguito di un malore che l'ha colta nella notte. Le Parisien parla di "condizioni gravi"

Catherine Deneuve è stata ricoverata in ospedale a Parigi dopo essere stata colta da malore nella notte.

Secondo quanto riporta Le Parisien, l’attrice 76enne, sarebbe “in gravi condizioni” che non vanno sottovalutate e che necessitano di esami approfonditi. Mentre fonti vicine alla Deneuve, riportate da BFM-TV, parlano di “una botta di stanchezza” dovuta all’agenda molto fitta dell’attrice.

Catherine Deneuve è infatti impegnata da un mese sul set dell’ultimo film del regista Emmanuel Bercot, De son vivant, con Benoît Magimel.

L’attrice è nata il 22 ottobre 1943 a Parigi. Icona del cinema francese, è ambasciatrice dell’Unesco. Lanciata nel 1964 dal film musicale Les Parapluies de Cherbourg, la Deneuve ha lavorato in film cult, diretta da registi di fama internazionale. Solo per citare alcuni titoli: La costanza della ragione di Pasquale Festa Campanile nel 1964, Répulsion di Roman Polański nel 1965 e Bella di giorno di Luis Buñuel nel 1967.

Negli anni ’70 lavora in Francia ma anche all’estero con importanti collaborazioni in Italia e negli Usa. Nel 1981 arriva l’ennesima svolta nella sua carriera con L’ultimo metrò di François Truffaut. Grazie a questo film vince il suo primo César. Nei due decenni successivi è consacrata come star internazionale.

La Deneuve ha due figli, Christian Vadim, nato nel 1963 dalla sua relazione con il regista Roger Vadim, e Chiara Mastroianni, nata nel 1972 dalla sua relazione pluriennale con l’attore italiano Marcello Mastroianni. È stata sposata una sola volta, dal 1965 al 1972, con il fotografo britannico David Bailey.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Catherine Deneuve colta da malore: ricoverata a Parigi