Ora Belen Rodriguez ha i numeri per fondare un partito politico

Per essere popolare lo è. E vanta anche un certo ascendente sugli elettori, ma da qui a sostenere che dietro la sua ironia possa nascondere una sagace strategia di marketing politico ce ne pasa. Belen Rodriguez in un’intervista a Oggi, che pubblica le anticipazioni, racconta il suo rapporto con la Rete, con la sua immagine e con i media che – volente o nolente – hanno concorso alla costruzione del suo successo.

Belen ha appena raggiunto i 3 milioni di amici su Facebook e i 467 mila followers su Instagram: "Dovrei fondare un partito!", dice. La showgirl argentina ammette di controllare e gestire la propria presenza su social e parenti prossimi con attenzine: "Mi googlo ogni mattina per controllare quello che scrivono su di me".

Come nel caso della scena hard tra lei e Berlusconi raccontata da Ruby: "Non ho mai frequentato Arcore, conosco Berlusconi solo perché lavoro per Mediaset ed è il mio datore di lavoro… C’è un’intercettazione in cui il presidente dice chiaramente che io con quelle cose non c’entro nulla. Certo, lo dice alla sua maniera, poco elegante, mi è anche dispiaciuto sentirlo lì per lì…".

Ora Belen Rodriguez ha i numeri per fondare un partito politico
Ora Belen Rodriguez ha i numeri per fondare un partito politico