Barrette Mars con plastica, come riconoscere quelle coinvolte e che fare

Una vicenda che ha del clamoroso, quella che vede protagonista il celebre marchio Mars: secondo recenti analisi, sembra che ci siano delle barrette contaminate con plastica

Da qualche giorno non si parla d’altro. Il famosissimo brand alimentare Mars ha ordinato il ritiro dal commercio di alcuni lotti di barrette di cioccolato che sono contaminate da elementi in plastica. Una vicenda che ha creato un notevole clamore trattandosi di uno dei prodotti maggiormente consumati da bambini ed adolescenti. Anche in Italia sono stati ordinati dei ritiri immediati, motivo per cui l’allarme è scattato immediatamente destando panico in chi, di recente, ha consumato questo tipo di alimento. Sono attese analisi più approfondite, ma quelle preliminari che sono state svolte hanno lanciato un’avvisaglia di pericolo.

La multinazionale Mars ha ordinato il ritiro di prodotti in 55 paesi tra cui anche l’Italia. Una vicenda nata dopo che un consumatore ha trovato dei pezzetti di plastica all’interno di una confezione. Non solo Mars ritirati dal commercio, ma anche Snickers, Milky Way Mini e Miniatures, oltre alle miste confezioni Celebrations con data di scadenza fino all’8 gennaio 2017. Il maxi-ritiro ordinato dall’azienda riguarda solo quei prodotti che sono stati confezionati all’interno dello stabilimento di Veghel in Olanda.

L’annuncio del richiamo dei prodotti che sono stati fabbricati nello stabilimento olandese è una misura immediata e che è effettiva già da alcune ore. Controlli che, nelle ultime ore, sono stati amplificati anche in tutti gli altri stabilimenti così da poter eventualmente ritirare immediatamente anche altri lotti. Nelle prossime ore sono attese ulteriori delucidazioni in merito ad una vicenda che ha destato grande scalpore tra i consumatori, che però sono stati messi in guardia in maniera rapida ed immediata in merito agli eventuali pericoli.

Nel frattempo però, dalla filiale francese di Mars fanno sapere di aver effettuato una lunga serie di controlli immediatamente dopo la segnalazione della presenza di plastica. In particolare, è stato definito un episodio sporadico e casuale e che, essendo strettamente limitato, non deve destare alcuna preoccupazione in merito ad una possibile contaminazione anche di altri lotti. L’azienda ha anche invitato i consumatori ad evitare l’uso ed il consumo di barrette di cioccolato che rientrano nelle misure di ritiro così da allontanare tutti i pericoli, in attesa di ulteriori analisi.
Per qualsiasi necessità di chiarimento, come riportato dalla stessa Mars, è necessario contattare i servizi di tutela alla clientela.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Barrette Mars con plastica, come riconoscere quelle coinvolte e che fa...