Angelina Jolie non potrà più avere figli: si è fatta asportare le ovaie

Medicina preventiva, dopo i seni l'attrice si è fatta asportare le ovaie per paura del cancro

Niente più figli, almeno naturali, per i Brangelina. La splendida e impegnatissima Jolie a metà marzo si è sottoposta a una ovariectomia per scongiurare il cancro, come ha raccontata lei stess al New York Times in un commovente articolo dal titolo “Diario di un’operazione chirurgica“. Nel 2013 aveva affrontato la doppia mastectomia.

L’asportazione delle ovaie e delle tube di Falloppio è stata una decisione dettata dall’alta probabilità di ammalarsi come sua madre e sua nonna. Angie sarebbe effetta da una mutazione generica nel gene BRCA1 per colpa della quale la possibilotà di ammalarsi sono del 50%. Poche settimane fa la Jolie si era sottoposta a un controllo dal quale erano emersi alcuni marker infiammatori elevati, possibile segnale di una fase iniziale del cancro ovarico.

La decisione è stata veloce: dopo averci pensato per 5 giorni ha deciso di sottoporsi all’operazione. Ma non vuole che questo diventi un invito alle donne di emularla, perché, continua lei stessa: “Non tutte le donne devono per forza ricorrere a questa extrema ratio. Ci sono anche altri metodi, per chi ha meno rischio”. “Non è stato facile prendere questa decisione – ha detto ancora l’attrice – ma è possibile affrontare ogni problema di salute a testa alta. Mi sento molto femminile, ciò che faccio lo faccio per la mia famiglia“. Perché prima di tutto ci sono i bambini e Brad, ed è stata proprio la paura di non poterli più rivedere che l’ha spinta a fare quello ha fatto.

Rimuovere le ovaie significa anticipare la menopausa: Angelina Jolie, che ha 39 anni, ora si sottoporrà a una cura ormonale: “Ora so che i miei figli non dovranno mai dire che la loro mamma è morta di cancro ovarico. La conoscenza è potere“.

Angelina Jolie non potrà più avere figli: si è fatta asportare le&n...