La separazione di Pirlo o la dissoluzione del matrimonio perfetto

In una Torino che si discosta assai poco da quella descritta da Fruttero e Lucentini, quella dello struscio su via Roma, delle ville in collina e della buona borghesia cresciuta all’ombra della grande industria (che ha attinenza e molta in questa storia) la vicenda matrimoniale e sentimentale con protagonista Andrea Pirlo rompe il velo di Maya su quel modello di perfezione che il giocatore della Juventus incarnava.

Più di ogni altro, nonostante le vicessitudini calcistiche, il regista esprimeva con l’eleganza di un silenzio misurato lo stile Juve, almeno quel modello di discrezione che spesso si trascura o si ritiene ormai superato. Ed è in questo ambiente che si consuma non solo l’addio alla moglie Deborah, dopo 12 anni di matrimonio, ma la scelta di abbandonare la famiglia per una donna intrecciata a doppio filo alle cose di casa Agnelli.

Valentina Baldini, indicata da Dagospia e il settimanale Chi (che ne pubblica le foto) come la nuova compagna di Pirlo, di mestiere fa l’immobiliarista e proviene da una buona famiglia. Nel suo passato annovera un fidanzato eccellente, Riccardo ‘Ricky’ Grande Stevens, figlio di quell’avvocato che è e rimane vincolato alla storia della Fiat e dell’intero gruppo torinese. Nel silenzio, nella tranquillità di un noto Golf club i due si sarebbero incrociati, conosciuti. E innamorati. La crisi non è affatto passeggera e Deborah avrebbe tentato di salvare il matrimonio senza cedere alle lusinghe facili che pure le avrebbero consentito di proseguire la sua vita. D’altronde di crisi tra i due se ne parla da tempo, da quando il buon D’Agostino aveva pubblicato questo rumors. Un matrimonio perfetto a cui Deborah non intendeva rinunciare, ma che tra vigneti, imprese, interessi comuni non ha sostenuto alla prospettiva di una vita nuova. E non solo per un rinnovo con la Juventus che conferma la superiorità, per ruolo e intelligenza, di Andrea. Il suo silenzio, forse, nasconde altro.

La separazione di Pirlo o la dissoluzione del matrimonio perfetto