Nigella Lawson, il marito la mena poi chiede il divorzio e le dà la colpa

«È con grande tristezza che annuncio che Nigella e io divorzieremo. Sento di essere stato una delusione per Nigella nell’ultimo anno o giù di lì», ha dichiarato Charles Saatchi al Mail On Sunday. Il multimilionario si dice «deluso dal fatto che a lei sia stato consigliato di tacere pubblicamente sul fatto che io aborro la violenza di qualunque genere sulle donne e che non non ho mai usato violenza nei suoi confronti». Un’affermazione che risulta strana visto che lo scorso mese sui tabloid di mezzo mondo sono state pubblicate le foto di Saatchi che stringeva una mano attorno alla gola della mogliettina, come a volerla strangolare.

Nigella Lawson
 la casa coniugale l’ha in realtà già lasciata. La regina tv dei fornelli ha fatto le valigie abbandonando l’appartamento londinese di Chelsea che condivideva con il consorte, facendo portare via dai facchini (lei si è ben guardata dall’essere presente, non si sa mai) anche le sue amate pentole

Ma ricostruiamo quanto successo nelle settimane precedenti. La conduttrice tv era stata picchiata dal marito in un ristorante. La scena era stata immortalata dal Sunday People, con tanto di foto. Negli occhi della conduttrice tv, 53 anni, si leggevano dolore e sofferenza, mentre la mano del marito, 70 anni, le stringevano la gola.

Il collezionista d’arte aveva attaccato la regina del comfort food mentre si trovavano a nel loro ristorante londinese preferito, un locale frequentato dai vip della City. I commensali e i passanti, scioccati nel vedere Saatchi trattare così la moglie, non erano però intervenuti. Al termine del litigio, lei si è asciugata le lacrime, poi dopo aver bevuto un bicchiere di vino ha iniziato a parlare con voce tremante, tentando forse di tranquillizzare il consorte. “Sembrava stesse cercando di calmare un bambino”, ha dichiarato un testimone.

I due sono sposati da 10 anni, e sono rispettivamente al terzo matrimonio lui e al secondo lei. Nell’ultimo periodo i due si sono allontanati: la Lawson è stata impegnata nella promozione del suo ultimo libro di cucina e della serie tv, che l’ha portata all’estero. I soliti ben informati sostengono che lui sia diventato sempre più solitario e irritabile.

Anche la cantante romena Alexandra Stan, voce di brani dance come "Mr. Saxobeat" è stata picchiata dal suo manager e fidanzato Marcel Prodan al termine di una discussione. Alexandra, 24 anni, ha dichiarato al tabloid romeno Cancan che non si tratta della prima volta: nel corso dell’ultimo anno è stata maltrattata più volte. Prodan ha fornito un’altra versione, dicendo che la star è stata vittima di un incidente. Il pestaggio è avvenuto nel finesettimana. Alexandra si è presentata all’ospedale di Constanta con ferite su tutto il suo corpo.

Come succede a tante donne comuni, anche le donne di spettacolo si trovano spesso alle prese con compagni violenti. Rihanna è stata malmenata dal fidanzato Chris Martin. Tina Turner  le ha prese per vent’anni dal marito Ike. Pamela Anderson è stata malmenata da Tommy Lee. Stesso destino per Whitney Houston. Marie Trintignant è stata addirittura uccisa dalle botte dal compagno, Bertrand Cantant.

Diverso il caso di Naomi Campbell, che invece è stata più volte denunciata per botte dai suoi collaboratori; la modella picchiava anche l’ex fidanzato Matteo Marzotto, a detta di lui stesso. Anche Eva Longoria pare malmenasse il marito. 

Nigella Lawson, il marito la mena poi chiede il divorzio e le dà la&n...