La ballerina che perse gamba nell’attentato di Boston torna a danzare

Quasi un anno fa Adrianne Haslet-Davis ha perso una gamba nell’attentato di Boston. A meno di un anno dalla tragica vicenda Andrienne, maestra di ballo 33enne, è ritornata a ballare. Lo ha fatto esibendosi alla Ted Conference. Insieme al ballerino Christian Lightner: ha ballaro una rumba. Capelli raccolti, un bellissimo abito bianco, volto raggiante e una protesi futuristica disegnata su misura per lei da un professore del Mit. E’ grazie a questa protesi speciale che la Haslet-Davi ha potuto ricominciare a danzare.

Emozionatissima, Adrianne non ha potuto trattenere le lacrime e alla fine della sua esibizione ha detto: «Un essere umano non può rompersi». L’attentato di Boston, avvenuto in occasione della maratona il 15 aprile 2013, ha ucciso tre persone e fatto quasi 180 feriti, tra cui Adrienne. La sua vita però non si è fermata, perché è una donna coraggiosa e tenace che ha saputo guardare avanti senza arrendersi.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La ballerina che perse gamba nell’attentato di Boston torna a da...