7 luglio: giornata mondiale del cioccolato

Il 7 luglio del 1847 Joseph Fry inventò il cioccolato da mordere, unendo cacao e burro di cacao. Oggi si festeggia in tutto il mondo. Parola d’ordine: abbuffiamoci!

Nove persone su dieci amano il cioccolato. La decima mente (John Tullius)

Che mondo sarebbe, se il 7 luglio del 1847 il cioccolataio inglese Joseph Fry non avesse inventato le tavolette di cioccolata?

Prima che lui unisse per la prima volta il cacao macinato al burro di cacao, il cioccolato si poteva gustare solo sotto forma liquida, come bevanda. O al massimo come piccoli cioccolatini, diffusi a Torino e nel Piemonte

Da quel momento, invece, divenne una libidine da mordere e si aprì un modo di bontà e prelibatezze.

Tanto che il 7 luglio si festeggia in tutto il mondo il World Chocolate Day

Parola d’ordine: bandita ogni dieta. Oggi (solo per oggi), per rendere onore al cibo degli dei, ci si può abbuffare e togliere ogni sfizio.

Noi vi diamo qualche dritta:

Cioccolato: ricette facili e veloci

Realizzato un cioccolato più sano e meno grasso: eccolo

Come ottenere un cioccolato infinito: video

 

 

7 luglio: giornata mondiale del cioccolato
7 luglio: giornata mondiale del cioccolato