21 marzo giornata mondiale della sindrome di Down

Il 21 Marzo si celebra l'XI edizione della Giornata Mondiale per la Sindrome di Down, a favore del diritto per i disabili a una vita che sia il più possibile normale

Chi soffre di Sindrome di Down è affetto da un’anomalia genetica, detta in termini medici Trisomia 21, che prevede 3 cromosomi invece di 2 nella coppia cromosomica 21. Lunedi 21 Marzo 2016, si svolgerà l’undicesima edizione della Giornata Mondiale della Sindrome di Down. Questo è un appuntamento a livello internazionale, noto nel mondo come World Down Syndrome Day, che viene anche sancito mediante la Convenzione Onu sui Diritti delle Persone Disabili.

In particolare, la giornata mondiale per la Sindrome di Down ricorda un diritto inviolabile delle persone down, ovvero quello di poter formare una propria famiglia e scegliere la propria casa in totale autonomia, proprio come sancito dagli articoli 19 e 23 della sopra citata Convenzione. Poter andare a vivere da soli, infatti, è il desiderio di tutte le coppie, e le persone down non fanno certo eccezione.

In Italia è il Coor Down (Coordinamento Nazionale Associazioni delle Persone con Sindrome di Down), nato nel 2003 per tutelare i diritti delle persone con tale disabilità, a promuovere questo grande evento, realizzando diverse campagne di sensibilizzazione che mirino a valorizzare ed incoraggiare l’autonomia e l’indipendenza. In passato sono stati girati anche diversi spot con questo scopo, grazie alla collaborazione con note agenzie pubblicitarie tra cui Saatchi & Saatchi. Ricercando su internet il canale Youtube del Coor Down è possibile vedere le campagne realizzate in merito.

E’ dello scorso anno, ad esempio, “The Special Proposal” un documentario che ha per protagonisti 2 giovani down romani, Caterina e Salvatore, impegnati da anni nel Progetto Domus per l’autonomia abitativa. nel documentario si assiste ad una vera e propria dichiarazione d’amore al Mc Donald’s dove lei lavora. Sullo sfondo dei Neri per Caso che cantano la canzone di Nora Jones “Come away with me”, Salvatore chiede a Caterina di andare a vivere con lui. Davvero una grande emozione!

L’appuntamento è, adesso, per il prossimo 21 Marzo, quando in occasione di questa Giornata Mondiale per la Sindrome di Down si tornerà nuovamente a ribadire a gran voce come le persone affette dalla Sindrome di Down sono completamente capaci di scegliere, decidere e controllare la propria vita senza discriminazione in alcun ambito, da quello scolastico a quella lavorativo, dal momento che la vita è una e vale sempre la pena di essere vissuta.

21 marzo giornata mondiale della sindrome di Down