La sfilata di Prada è un tributo alla femminilità

L’autunno-inverno firmato Prada è delle donne capaci di prendere in mano il proprio destino mixando perfettamente due anime, sbarazzina e composta..

Emilia Santelia Fashion expert Dal 2008 parlo di moda su Sfilate.it, una testata giornalistica dedicata al mondo della moda, del lusso e del lifestyle.

Nella Torre della Fondazione, Miuccia Prada manda in scena una collezione ricca di riferimenti ad una nuova femminilità.  Una collezione pensata per la donna contemporanea sempre al passo coi tempi.

Giacche strutturate e sagomate, gonne midi e abiti seriosi raccontano una nuova femminilità, ricca di contrasti e sfumature, capace di emozionare nei dettagli e con inserti inaspettati.

Prada - fw 2020/21 - fonte Gettyimages

Prada – fw 2020/21 – fonte Gettyimages

A prima vista tailleur austeri, camicie con cravatta, cappotti grandi, tuttavia basta andare oltre il confine del visibile per accorgersi che la nuova generazione di donne raccontata da Prada, in realtà, sa librarsi anche in una nuova leggerezza che si esprime attraverso una cascata di frange che ricopre il cappotto lungo, attraverso le seducenti trasparenze dei completi in seta, le gonne con tagli e gli effetti di luce sull’abito midi realizzato in tessuto shining.

Prada - fw 2020/21 - fonte Gettyimages

Prada – fw 2020/21 – fonte Gettyimages

L’autunno-inverno firmato Prada è delle donne capaci di prendere in mano il proprio destino mixando perfettamente due anime, quella frivola e sbarazzina con quella più austera e rigorosa. Senza rinunciare al tocco di classe di accessori glamour come borse rigide, calzini in cotone traforato e cerchietti con dettagli sparkling.

Prada - fw 2020/21 - fonte Gettyimages

Prada – fw 2020/21 – fonte Gettyimages

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La sfilata di Prada è un tributo alla femminilità