Sfilate di New York, collezione Primavera-Estate 2014

Trionfa lo stile optical e gemometrico nelle sfilate di New York per la Primavera-Estate 2014. E trionfa anche il fluo, entrato a pieno titolo fra gli abiti da sera, come nelel creazioni di Ralph Lauren, che passa dal bianco e nero ai colori shocking con nonchalance. Calvin Klein ha optato per tagli nuovi, molto originali e quasi futuristi, con forme molto squadrate ma tessuti morbidia, quasi a fare da contrasto. 

Trionfano i sandali in passerella, con un gusto retò che che richama gli anni ’70 ma rivisitato e reso moderno da linee decise e accattivanti, come nel vcaso di Vera Wang. O più sottili e quasi da cerimonia, come quelli presentati da Narciso Rodriguez,  o avvolgenti e quasi geometrici, come quellidi Oscar de la Renta.   

Per quanto riguarda gli abiti, righe, quadrati e disegni la fanno da padrone e non solo nelle stampe, ma anche nelle forme. Come nel caso di Victoria Beckham, che ha presentato una collezione raffinata seppur molto sobria, dalle linee asciutte. Modelli prevalentemente in bianco e nero, con una concessione all’arancio ma non troppo brillante, in perfetto stile British.  

Ha optato per il colore Tommy Hilfiger, in una collezione sempre giovane e giocata sui contrasti cromatici, davvero di grande effetto. Belli gli abbinamenti con capi presi dalla collezione mare, che hanno creato un effetto davvero originale. Colori caldi per la collezione di Donna Karan, che, pur non osando eccessivamente, riesce sempre a dare un tocco di originalità ai suoi modelli. Vediamo le creazioni che hanno sfilato sulle passerelle di New York in questi giorni… 

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sfilate di New York, collezione Primavera-Estate 2014