Stelle e strisce e coccodrilli: le folli scarpe di Miss America

Qualunque sia la vostra opinione in merito a concorsi di bellezza o giù di lì (le polemiche attorno a Miss Italia insegnano), osservate queste creazioni appositamente disegnate e realizzate per le candidate al titolo di Miss America. Un business nel business, una sfilata nella sfilata, una mostra ad hoc per celebrare quell’esibizionismo così distante dal gusto europeo degli Stati Uniti più profondi, quelli che non riflettono le tendenze metropolitane di New York e Los Angeles.

Alle stelle e strisce con riflessi luccicanti, si aggiungono i grattacieli della Grande Mela con la statua della Libertà che domina la punta di una decolleté tacco 12 (almeno) con plateau, che eleverà Miss New York. Non meno sorprendenti sono i coccodrilli che metterà ai piedi Miss Florida, chiamata a interpretare con una grande ironia il proprio ruolo e la propria sfilata in passerella.

Spiritose quel che basta, quelle ispirate da basket  e hockey. Due soluzioni creative che imporranno una ferrea disciplina alle aspirante reginette di bellezza, per quanto riguarda la ricerca del baricentro considerate le altezze e i monili che appesantiscono (e non di poco) le calzature.

Il "Show Us Your Shoes", che si terrà sabato 14 settembre ad Atlantic City, vede come  direttore esecutivo John Best, che anche per questa edizione ha presentato un’anteprima durante una conferenza stampa al Boardwalk Hall mostrando le creazioni che esprimono le peculiarità per ciascun Stato, rappresentato dalle ragazze arrivate fino in fondo alla selezione.

 

 

Stelle e strisce e coccodrilli: le folli scarpe di Miss America