I sandali delle star. Chic o sexy: quando i dettagli contano

Le vip puntano tutto sui sandali, calzature bizzarre e preziose per far colpo sui red carpet, dalla notte degli Oscar a Cannes, e non solo, ma una cosa è certa i sandali richiedono piedi e caviglie perfette. Non basta uno smalto in tinta o una pedicure curata per trasformare i sandali in uno strumento di seduzione. Bisogna saperli scegliere. E anche le star a volte fanno flop.

Ad esempio, Cristina Parodi sceglie per andare a passeggio dei comodi sandali con tacco alto ma largo. Peccato però che il modello non sia adatto ai suoi piedi procurandole l’imbarazzante effetto "salsicciotto". Michelle Hunziker non resiste alle zeppe in corda, il risultato non è esattamente di classe. Cindy Crawford e Rumer Willis sfoggiano sandali ultrafemminili e non esagerano neanche col tacco.

Eli Canalis, sempre più magra come mostra il selfie in bikini, sbaglia tutto: sceglie dei sandali anonimi e tristi che non la valorizzano. Per non parlare di Francesca Cipriani che indossa un modello blu elettrico decisamente grossolano.

Se Kim Kardashian è vittima della sua passione per i sandali alla schiava che le stritolano le caviglie, la top model Bar Refaeli li indossa in modo impeccabile come la splendida Karolina Kurkova  sfoggiando anche tacchi vertiginosi. E c’è chi non ha paura di portare infradito ultrapiatti purché impreziositi da gioielli.

I sandali delle star. Chic o sexy: quando i dettagli contano