Rainboots, impazza la moda degli stivali da pioggia

Dove potevano essere stati inventati i rainboots se non in Inghilterra, patria dei capricci meteorologici e delle piogge che scrosciano improvvise anche nel bel mezzo di una giornata di sole?

E infatti è proprio qui che nacquero gli stivali da pioggia: a lanciare la moda nei primi anni dell’Ottocento fu nientemeno che il primo duca di Wellington, che venne immortalato in un celebre ritratto con indosso un paio di stivali stretti e bassi, in pelle leggera, che presero poi il suo nome. Da allora i rainboots vennero sfoggiati con orgoglio dagli aristocratici inglesi, dai dandy più modaioli e dai gentlemen di campagna, assumendo già da allora una certa aura di eleganza.

Fu a metà del secolo che venne inventato il modo per produrre gli stivali in gomma, e da allora la loro diffusione è andata sempre più aumentando in tutto il mondo, sia in ambito militare che in quello industriale, ma anche in quello della moda, tanto che ad oggi nelle collezioni delle griffe più quotate non mancano mai rainboot di ogni foggia e colore.

A fiori o con ogni genere di stampe, coloratissimi o neri, di gomma mista a vernice o pelle: di qualsiasi forma e fantasia siano i rainboot, l’importante è la tenuta stagna che protegga da acqua e fango: se poi alla praticità si aggiunge quel particolare in più che li faccia distinguere dagli altri, gli stivali da pioggia sono veramente irresistibili per ogni fashionista che si rispetti. Per non parlare del coté eco-friendly, visto che i rainboot favoriscono in modo particolare il rapporto con la natura nel suo lato più sgradevole da sopportare: pioggia, fango, allagamenti e cosi via.

In ogni caso, non perdono occasione di sfoggiarne un paio molte star, che grazie a questi acquisiscono un’aria casual-chic molto ricercata e à la page: da Penelope Cruz a Pixie Geldof, molte sono state paparazzate con i rainboot ai piedi sia nei prati infangati sede di festival musicali, ma anche in giro per la città mentre fanno shopping.

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rainboots, impazza la moda degli stivali da pioggia