Pelliccia, una moda criticata ma irresistibile per molte donne

Le enimaliste le odiano, ma per chi le ama, le pellicce sono un vero oggetto del desiderio

O la si ama, o la si odia. Non esistono mezze misure. Stiamo ovviamente parlando della pelliccia, un capo tipicamente invernale che per secoli è stato protagonista del guardaroba femminile, ma non solo. E che negli ultimi anni ha visto le donne dividersi in due categorie: quelle che non rinuncerebbero mai a possederne una, o anche più di una, e quelle che ne fanno volentieri a meno in nome del loro amore per gli animali. Così se da un lato Simona Ventura la sceglie per la vita di tutti i giorni, dall’altra parte Eva Mendez ne fa volentieri a meno al grido di: meglio nuda che con una pelliccia addosso. Sulle sue stesse orme Alicia Silverstone, Christina Applegate, Christy Turlington e Pamela Anderson. Ma per chi proprio non sa rinunciare a questo capo, ecco cosa andrà di moda il prossimo autunno/inverno.

Sulla passerella di Simonetta Ravizza domina una nuova idea di pelliccia vissuta come lusso accessibile che diventa accessorio, anche attraverso piccoli pezzi, gilet, coprispalle, stole, piccoli colli da portare per personalizzare il proprio look. Da qui l’idea di piumini sfiziosi o gilet in cincillà, Superga con lapin colorato o caban in zibellino. Il tutto con colori come il turchese, l’arancio, il fucsia e il viola.

La rivoluzione russa e la leggerezza dominano invece la collezione autunno/inverno 2008-2009 presentata da Thes&Thes della stilista Thes Tziveli che ha portato in passerella capi ispirati agli anni ’70 e alla figura di Lara Antipov, eroina de Il Dottor Zivago di Boris Pasternak. Ecco allora sfilare visoni rasati sino a raggiungere l’impalpabile consistenza del più nobile filat, pastrani rivoluzionari di pelli scanalate come i velluti millerighe, piume di visone che profilano cappotti e mantelle, cappelli con visiera di visone e guanti di lana dell’Armata russa. I colori? Tutti i naturali della steppa. Blu scuro, viola e nero illuminati dall’argento gelido.

Pelliccia, una moda criticata ma irresistibile per molte donne