Orrori da star, i look da non copiare. Indovinate chi è?

Rhianna, ma come ti vesti? Certo la cantante non è mai stata un’icona di stile, con i suoi look a metà fra  l’eccentrico e il trasandato. Questa volta però ha superato se stessa: una tuttina che sembra un picgiama, corredata da ananas sparse qua e là che nemmeno nei migliori anni ’80 si è mai vista. E, ciliegina sulla torta, ombelico di fuori, dimoda fra le teenager (e lei certo non lo è più) circa una decina di anni fa. Che dire poi di un’altra mise: cappottino bianco informe corredato da stivaloni rossi. nsomma, in fatto di stile, bocciata su tutti i fronti!

Jennifer Lawrence ha incantato Roma con quell’abito splendido indossato sul red carpet e il suo magnifico taglio di capelli in occasione del Festival, ma al rientro negli States qualcosa è cambiato. Cara Jen, ci diludi. Alla prima di “Hunger games”, a Los Angeles si è presentata in lungo. Peccato il vestito fosse trasparente e sotto l’attrice indossasse una sorta di costume con una cintura alta in vita. Incomprensibile.

Claudia Gerini è una splendida donna di 42 anni, il cui fascino è direttamente proporzionale al passare degli anni: aumenta col tempo. Non possiamo però esimerci dal bocciare il look sfoggiato in occasione dei Ciak d’oro 2013: un tubino nero aderente nonché trasparente, che lasciava mutande e reggiseno a vista. Davvero poco elegante, degno della Jessica di Viaggio di Nozze. Ma vediamo insieme altri scivoloni di stile delle donne famose.

Se sei bassina ma longilinea non è detto che tu debba rinunciare agli abiti lunghi. Un bel paio di scarpe alte il taglio dell’abito giusto, con la scollatura a V o annodato dietro il collo, contribuiranno a slanciare la tua figura. Se invece il vestito, oltre allo strascico, ha le maniche lunghe e il collo alto, è molto probabile che “ammazzerà” la tua figura. L’effetto poco piacevole lo potete vedere guardando il look da sera di Mary-Kate Olsen. Lei e la gemella Ashley a volte non azzeccano le mise: esili come uccellini, alte circa 1,55 m, sembrano perdesi nei vestiti. O risultano molto buffe quando indossano pellicce voluminose stile condor o gorilla.

Se hai superato la soglia dei 40 devi sapere che l’orlo della gonna andrebbe allungato. Qualcuno lo dovrebbe far sapere anche a Cher, classe 1946, fasciata in un tubino inguinale che non le dona affatto. Madonna è indubbiamente fantastica: sulla cresta dell’onda da una vita, un fisico super nonostante il mezzo secolo. Però, diciamocelo, certi abiti di scena – cheerleader, giovane marmotta… – stonano su una signora. E che dire delle mise da ragazzina (mini, stivaloni, calze al ginocchio) sfoggiati fuori del palcoscenico? Meglio evitare.

Se hai le cosce importanti i leggings non fanno per te. La cantante Nicki Minaj, orgogliosissima del suo lato B più che esplosivo, se ne infischia, e abbina i pantaloni aderenti al body. Mariah Carey, incatenata alla sua immagine di sexy pop star che si è guadagnata giustamente negli Anni Novanta, non può fare a meno di insaccarsi in tutine e abiti seconda pelle, nonostante la taglia non sia più la stessa.

Lezione di Coco Chanel: prima di uscire togliere qualcosa. Se però amate un look appariscente e pacchiano, aggiungete pure. Come fa Snookie, lanciata dal reality show trash Jersey Shore. Bassa e rotondetta, Nicole (è il suo vero nome) accentua i suoi difetti indossando minigonne e abiti aderentissimi. Il suo stile è semplicemente eccessivo: il suo armadio è un fiorire di stampe tigrate. Godetevi gli altri orrori/errori di stile guardando la gallery. Buona visione.

 

 

 

Orrori da star, i look da non copiare. Indovinate chi è?