L’abito nero non passa mai di moda: un capo che sta bene a tutte

Le ultime in ordine di tempo sono state Micaela Ramazzotti, sul red carpet inaugurale della 31esima edizione del Torino Film Festival, e le bellissime top model, italiane e internazionali (Bianca Balti, Eva Riccobono, Karolina Kurkova, Ana Beatriz Barros e altre ancora) , che hanno allietato il Gala Dinner del Calendario Pirelli 2014, presso l’Hangar Bicocca a Milano, il 21 novembre. 

Tutte hanno scelto l’abito nero per un’occasione così importante. Lungo o super corto, minimal o impreziosito da strass e paillettes. O ancora ammiccante, in grado di giocare sulle trasparenze.

D’altronde "Un abito nero è per sempre", diceva Karl Lagerfeld. E se i colori, dai quelli soft ai più accesi, dettano la moda di una stagione e poi passano,  il little black dress o abitino nero che dir si vogliaresta sempre un must intramontabile di classe ed eleganza. Abiti neri 2013: ecco i più belli

"Une petite robe noire". Coco Chanel, che così lo aveva battezzato, fu la prima a eleggere l’abito nero must d’eleganza. L’abito nero, my  little black dress, lanciato proprio dalla stilista francese negli anni ’20 con il suo modello Ford, è entrato nel cuore e nel guardaroba di ogni donna e non li ha più lasciati.

Il nero, quest’inverno, torna (probabilmente non se n’è mai andato) come colore moda. E le celebrities, hollywoodiane e nostrane, sembrano prediligere sempre più, per i red carpet  e gli eventi più importanti (ma anche nelle situazioni più informali: gli abiti neri delle star), il little black dress, declinato in tutte le sue possibili variazioni: corto, medio, arricchito da pizzi o dettagli. Di seta, pelle o cotone  purché minimal. Perché la sua forza sta nella semplicità. Vedere Gallery per credere…

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’abito nero non passa mai di moda: un capo che sta bene a ...