La lingerie è servita

Una cosa è certa, quest’inverno sotto il vestito non ci sarà spazio per l’improvvisazione. La lingerie ha infatti recuperato un posto d’onore nel guardaroba delle ragazze à la page.

Con il grande ritorno del reggicalze, si definisce la nuova concezione di biancheria intima, che non è qualcosa da nascondere, ma da svelare con arte, come si è visto anche sulle ultime passerelle.

Tra balconcini di pizzo e slip traforati fanno capolino anche i bustier, che da tempo rimanevano sepolti in qualche angolo dell’armadio.

Vero strumento di seduzione, il bustino steccato e super sexy è il dettaglio che farà la differenza negli outfit dei prossimi mesi. Impareremo a indossarlo con nonchalance come facevano le nostre antenate?

Questo è quello che suggeriscono le maison di lingerie, che lo propongono anche in versione sdrammatizzata. Della serie un jeans e una guêpière, potete star certe che ne vedremo delle belle.

E per le più giovani un invito: non rinunciare al colore, un tocco di allegria per illuminare il grigiore che verrà.

La lingerie è servita