Jesus Sneakers, le scarpe col crocifisso diventano un caso

Crocifisso attaccato ai lacci e acqua santa nelle suole: le reazioni dei consumatori alle Jesus Sneakers

Un omaggio al Vangelo e al Signore, come dimostrano i versi stampati sulla scarpa e lo stemma pontificio sulla suola: le Jesus Sneakers sono ormai diventate virali. Ai lacci è legato un crocifisso mentre nelle suole è presente acqua santa prelevata dal fiume Giordano e benedetta da un sacerdote.

Queste scarpe, il cui modello non è altro che una rivisitazione di un’iconica scarpa della Nike, hanno diviso letteralmente il mondo. C’è chi le considera geniali, chi invece blasfeme: le sneakers più chiacchierate del momento sono state introdotte sul mercato dal brand di Brooklyn MSCHF, che ha customizzato le famosissime Air Max 97.

Le iconiche scarpe della Nike sono state trasformate dal brand americano attraverso l’introduzione di importanti elementi religiosi. Per il lancio sul mercato la MSCHF ha regalato sei paia di Jesus Sneakers a sei influencer star di YouTube e al cantante Asap Rocky.

 Sono state proprio le celebrities del web e il rapper statunitense a lanciare le scarpe attraverso scatti su Instagram e video sui social network.

Attualmente le scarpe sono in vendita sul sito StockX, piattaforma americana dedicata all’acquisto di sneakers all’asta. Ma com’è nata l’idea delle Jesus Sneakers? A differenza di quanto si può pensare, il lancio sul mercato di queste scarpe sportive non è dovuta a una vocazione particolare da parte dei creativi della MSCHF.

Daniel Greenberg, direttore commerciale dell’azienda, ha voluto con questo progetto lanciare una provocazione nei confronti della tendenza, sempre più diffusa, delle capsule collection tra designer e celebrities, ipotizzando una collaborazione con il Signore.

Ma questo connubio tra moda e religione non è piaciuto proprio a tutti: le Jesus Sneakers infatti si sono trasformate in un vero e proprio caso mondiale da cui la Nike si è tirata fuori, dichiarando di essere totalmente estranea al progetto. Nonostante le critiche e le riserve nei confronti di queste scarpe religiose, è un dato di fatto che queste sneakers siano piaciute davvero a molti: sarà grazie alla loro originalità?

In pochissimo tempo infatti le Jesus Sneakers sono andate sold out alla modica cifra di 3000 dollari al paio!

Jesus Sneaker, le scarpe col crocifisso diventano un caso

Jesus Sneakers in vendita su StockX

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Jesus Sneakers, le scarpe col crocifisso diventano un caso